Notizie

15.02.2022

Sport

| Nuoto

Ostia. Oltre 750 nuotatori per la quinta edizione del “Trofeo SIS”

Grande appuntamento al polo natatorio di Via Quinqueremi ad Ostia per la V edizione del “Trofeo SIS” di Nuoto. Una manifestazione-evento dedicata alle discipline natatorie svoltosi in due giornate e che ha visto la partecipazione di oltre 750 atleti, suddivisi nelle categorie ragazzi, junior ed assoluti, tutti tesserati FIN, per una presenza gara pari a 2500 nuotatori, in considerazione del fatto che molti atleti si sono impegnati nelle diverse specialità. Il trofeo ha il patrocinio dell’Assessorato capitolino allo Sport e ai Grandi eventi e del X Municipio. Si è iniziato con le fasi di riscaldamento dalle 7,30 del mattino. Il numero dei partecipanti, cresciuto negli anni, conferma da una parte la crescita del Nuoto come sport di base, dall’altro il ruolo del sodalizio romano. La SIS Roma, oltre a primeggiare nella Pallanuoto, ha settori all’avanguardia anche nel Nuoto pinnato, nel Sincro e nelle diverse specialità natatorie.

“Siamo da tempo una società di riferimento per il nuoto a Roma e sul litorale – afferma Daniele Torelli, responsabile degli allenatori nuoto della SIS – e partecipare al torneo dà lustro agli atleti ed alle società, ed è un severo banco di prova per i ragazzi. Vincere a Ostia spesso significa avere già i tempi giusti per partecipare agli italiani di categoria. E’ un dato di fatto. Molti atleti che oggi partecipano stabilmente agli italiani e fanno parte del giro azzurro hanno partecipato a questo trofeo. Purtroppo è stata una gara dove non era ammesso il pubblico. Il grande numero di partecipanti accompagnati dai tecnici hanno saturato il numero di presenze all’interno del centro federale in relazione alle presenze previste dalla normativa anti-covid”.

Il Trofeo SIS è ritenuto uno dei test più importanti da sostenere per i migliori ragazzi su base regionale per accedere ai campionati italiani di categoria. Al Palanuoto “Frecce Rosse” di Ostia si sono dati appuntamento in molti, anche decine di atleti provenienti da regioni vicine per sottoporsi al test sportivo di inizio stagione. “E’ stato necessario un grande sforzo organizzativo per la quinta edizione del trofeo – spiega Torelli – e ogni gara prevede la presenza di arbitri federali. Non c’è stato il pubblico, come abbiamo detto, ma è stato possibile seguire le gare in streaming in tempo reale su canale Youtube dedicato. Per la nostra società il trofeo è un punto di partenza per la nuova stagione agonistica. Tra le promesse del nuoto di Ostia possiamo annoverare: Camilla Pica (100-200 delfino), Elena Camoni (50-100 stile libero) e Federico Nobile (50-100-200 stile libero). Negli assoluti, tra i campioni era presente Martina Caramignoli, atleta delle Fiamme Oro, medagliata agli Europei di specialità”.

In Evidenza