Roma, il 19 giugno riapre la Piscina delle Rose. Impianto olimpico 1960

Tutto è pronto per la riapertura della Piscina delle Rose, uno dei fiori all’occhiello di Roma e del quartiere dell’Esposizione, immersa in un parco verde ed a pochi metri dal laghetto dell’Eur. A restituire ai romani il prestigioso impianto, che riaprirà il 19 giugno in viale America 20, sarà la SIS Roma, società affiliata ASI, in collaborazione con Prima Fase Consulting, un sodalizio con una grande storia negli sport natatori (nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato e nuoto pinnato) e nella gestione degli impianti sportivi, la garanzia di un progetto vincente per ridare alla storica piscina dell’Eur quel ruolo centrale nello sviluppo degli sport acquatici della capitale che merita una location di grande prestigio.

Progettata per la XVII Olimpiade del 1960 ed inserita nel suggestivo Parco Centrale del Lago, l’impianto comprende una vasca olimpionica scoperta di 25×50 metri impreziosita da roseti, che sono tornati finalmente a fiorire, dall’area fitness e dall’area ristoro.
La Piscina delle Rose è un impianto di alto pregio architettonico (oltre alla piscina di 50 metri c’è una tribuna da 2 mila posti) ed occupa un’area di circa 8 mila mq a disposizione dello sport: fu ideata, infatti, per fornire, a conclusione dei Giochi Olimpici del 1960, una struttura pienamente fruibile dalla cittadinanza che è stata continuamente aggiornata e migliorata.
La piscina delle Rose fu ideata nell’intento di fornire, nel settore sud di Roma, una struttura acquatica di rinforzo a quella già esistente nella zona nord, al Foto; già l’EUR era stata destinata a ospitare il Palazzo dello Sport, il Velodromo e il complesso sportivo delle Tre Fontane, e fu quindi naturale prevedere in tale settore una struttura per il nuoto, la cui collocazione definitiva fu individuata nelle immediate vicinanze del laghetto artificiale che sorge al centro del moderno quartiere romano.

Si tornerà a nuotare ed a fare sport in una delle piscine più belle di Roma.
Si potrà iscriversi ai corsi di nuoto intensivi (per bambini e adulti), praticare il nuoto libero, l’acqua fitness, senza dimenticare la semplice balneazione per trascorrere qualche ora di relax quotidiano, e refrigerio dal caldo estivo, nel cuore dell’EUR.
Una meta ideale, dunque, in attesa delle vacanze estive e facilmente raggiungibile con la linea B della metropolitana, a soli 20 minuti dalla stazione Termini.

Inoltre la piscina da quest’anno sarà anche sede di allenamento per i settori agonistici della SIS Roma, società che vanta una squadra di pallanuoto femminile in Serie A1 (detentrice di 3 Coppa Italia e con cinque giocatrici nel Sette Rosa) e nuotatori agonisti di rilievo nazionale, allenamenti ai quali si potrà assistere dalla tribuna o comodamente sdraiati sui lettini a bordo vasca.

La piscina all’aperto sarà disponibile fino al 28 settembre, ma il Centro non andrà in vacanza in attesa della prossima estate: a partire da settembre, infatti, la palestra presente nell’impianto ospiterà corsi di fitness che saranno integrati con una serie di novità rispetto agli anni precedenti: sarà presente uno studio pilates incluso di Reformer, Techongym firmerà l’innovativo programma di allestimento Biostrength che rappresenta un unicum nel settore del fitness, ci sarà una sala cardio-isotonica, un’area Functional training e lezioni di Spinning.
Inoltre tornerà ad essere attivo ed a servizio dell’impianto sportivo il bar-ristorante con accesso da Viale America per la colazione, i business lunch, gli aperitivi e le cene durante le serate romane nel cuore dell’EUR.

Lombardia. Trofeo Propaganda di Nuoto ASI

Il giorno 14 Aprile presso la piscina di Casalpusterlengo Sky Line Nuoto si è svolto il primo Trofeo Propaganda di Nuoto ASI, con la partecipazione di società importanti come la Canottieri Vittorino da Feltre(Piacenza), Canottieri Baldesio (Cremona), Rari Nantes (Crema) e naturalmente la Sky Line Nuoto (Casalpusterlengo) con la partecipazione di 100 atleti che hanno lasciato un ricordo dello sport sano e pieno di voglia di mettersi in gioco divertendosi. “Abbiamo vissuto una giornata Speciale e un inizio per il futuro del Nuoto in Lombardia”, sono le considerazioni finali del Presidente e organizzatore Sergio Ligabue attualmente Responsabile del settore Nuoto ASI Lombardia.

Condivide la sua giornata positiva  il Presidente di ASI Lodi Campochiaro Nicolò partecipando alla giornata come rappresentante di ASI il quale ha espresso “di aver trascorso una giornata fantastica e gioiosa per una realtà da promuovere e sviluppare”.

ASI Nuoto. Qualificazioni Lazio in archivio

Il nuoto del Lazio ha completato, presso la piscina Emmeci Sport di Roma, il quadro dei finalisti aventi diritto ai primi otto posti della classifica regionale 2024. Già in rete su www.asinuoto.it le classifiche aggiornate all’ultima gara romana che ha visto la solita immensa presenza di oltre 700 atleti in rappresentanza delle società laziali, alle prese con i 50 stile libero ed i 100 misti, ultime distanze previste dal regolamento gare.

A spuntare la miglior prestazione sono stati Megan Lotti, Daniela Trevisiol e Dafne Arielli,  Asd Funsport, Sara Del Bono, Gabriele Orazio Di Raimondo e Davide Potenza, SIS Roma gruppo Amendola, Giulia Casciotta, Cinzia Marini, Mario Capodiferro, Andrea Longobardo e Ugo Bonessio, Appio 2009, Giulia Loretelli, Nicoletta Cibella, Tiziana Tedeschini, Valerio Martoglio, Francesco Pettini, Salvatore Aliffi, Nicoletta Cibella, Tiziana Tedeschini, Gabriele Gioia, Lucrezia Nettuno, Lorenzo Liguori e Alessandro Porta, Poseidon SC 2013, Laura Moscatelli, Francesco Quacquarelli, Laura Moscatelli e Alice Principe, Stelle Marine Arl, Patrizia Recinelli, Daniele Gargasole, Davide Brondo, Paolo Brondo, Romina Testaguzza, Riccardo Di Stefano, Francesco Massafra, Dario Ludovici, Valerio Bedetti e Filippo Tarenzi, Larus Nuoto, Maria Vittoria Mioli, Aurora Turchetti e Elisa Oniarti, Centro Sport Roma, Sara Autuori e Alessandro Fasciani,Eschilo 2 Sport in Progress, Francesca Moretti, Amelie Abou Hanna e Francesco Madeddu, Finplus Ostia, Edoardo Mastronardi, Sport e Fitness Ripi, Desiree My e Julian Pagliaro, Elff Sporting, Gabriele Mancurti, Sis Roma Babel,Federico Cirulli e Daniele Zerilli, Romanina Sporting Center, Maria Elena Casanica, Pianeta Sport Rieti, Rebecca Scalampa, Giulia Chelaru e Carlotta Mori, Valeas, Marta Yun Schvarcz e Francesco Pirri, Athlon Point 2000, Denis Ciobanu,  New  Line Pomezia 2 e Federico Minervini, Antico Tiro a Volo.

Si attende ora la finalissima regionale in programma domenica 26 maggio presso la piscina dell’Eschilo 2.

IX Trofeo SIS Roma, in grande evidenza i nuotatori laziali

Oltre 55 società in gara e ben 26 sodalizi provenienti da altre regioni. Partecipanti oltre 800 atleti per un totale di 3164 presenze gara. Il team Aurelia Nuoto – SIS ha conseguito 20 medaglie, di cui 11 d’oro.

Il nuoto romano cresce e soprattutto va segnalata anche la nuova realtà dei nuotatori del litorale romano che nella IX edizione del Trofeo SIS Roma hanno fatto segnalare risultati di assoluto interesse nazionale. Il team SIS – Aurelia Nuoto ha ottenuto in questa edizione venti medaglie, tra cui 11 ori, 7 argenti e 2 bronzi.  A questa edizione del Trofeo erano iscritti oltre 800 atleti per un totale di 3164 presenze gara, un appuntamento particolarmente atteso e con la massiccia presenza di atleti giunti da ogni parte d’Italia, in rappresentanza di 26 società provenienti da altre regioni e 17 dal Lazio, per un totale di 55 società in gara. Numeri che hanno dato ragione allo sforzo organizzativo della SIS Roma, oramai tra le società capitoline leader del settore che è riuscita nel difficile compito di trasformare il trofeo in un appuntamento nazionale e non più solo regionale, un passo avanti di rilievo che è stato confermato anche dai risultati agonistici conseguiti dagli atleti del team.

Per la prima volta, infatti, la SIS Roma ha ottenuto il 10° posto in classifica generale per società con punti 158, ma assieme ai risultati conseguiti dall’Aurelia Nuoto, sodalizio 7° classificato con 166 punti, le due società sorelle avrebbero conseguito 324 punti totali che sarebbero valsi il secondo posto in classifica finale dietro all’Olimpia Sport Village, team pugliese dalle grandi tradizioni.

Sono sette, ad ogni modo, le società del Lazio che si sono classificate tra le prime dieci squadre, segnale dei progressi registrati dai nuotatori di casa.

Il DT del settore nuoto della SIS Roma Daniele Torelli ha commentato: “E’ stato un evento sportivo di grande valore tecnico, al di là dei risultati conseguiti. L’organizzazione l’ha fatta da “padrona” e tutto è filato liscio. I risultati agonistici, in queste condizioni, non potevano mancare ed infatti, abbiamo avuto le conferme che aspettavamo. Tra i risultati ottenuti in maggior rilievo volevo segnalare la conquista della medaglia d’oro di Alessandro Giustolisi nei 50m farfalla che ha ottenuto il pass per i Campionati Nazionali di Categoria, fermandosi….per così dire, a soli 3 centesimi dal tempo necessario a partecipare ai Campionati Italiani assoluti di Riccione. E’ andato benissimo anche il fratello Valerio Giustolisi, che ha ottenuto il tempo per gli italiani di categoria nei 100 rana, dopo essersi già qualificato per i 200 m rana. Il giovane emergente di questa edizione del trofeo è stato, di sicuro, il nostro Francesco Cecconi che ha ottenuto tre medaglie d’oro e un argento con il pass per i Nazionali di  Categoria nelle gare 100, 200 farfalla e 100 dorso”.


Elenco delle medaglie conquistate dagli atleti del team SIS – Aurelia Nuoto al recente Trofeo Sis Roma svoltosi presso il Polo Natatorio di Ostia il 3-4 febbraio 2024

Settore Femminile.

Caretti Alessia Ass 1° 50 Farfalla 26’’75
1° 50 Rana 31’’52

Lamanna Chiara Jun 1° 50 Dorso 28’’70
2° 100 Dorso 1’02’16

Lucattini Daria Ass 2° 50 Dorso 29’’04
3° 100 Dorso 1’02’’80

Pettinella Flavia Jun 2° 50 Farfalla 28’’93

Settore Maschile.

Cecconi Francesco R 14 1° 100 Dorso 1’01’10
1° 100 Farfalla 1’01’’09
1° 200 Farfalla 2’17’’21
2° 50 Stile Libero 25’’35

Acampora Alessandro Rag 1° 400 Stile Libero 4’01’17

Giustolisi Alessandro Jun 1° 50 Farfalla 24’’95

Vitale Alessio Ass 1° 1500 Stile libero 15’54’’79

Chessa Diego Jun 1° 50 Stile Libero 22’48

Nobile Federico Jun 2° 100 Stile Libero 50’’56
2° 50 Farfalla 25’’31
3° 100 Farfalla 55’’17

Nobile Roberto Ass 2° 50 Farfalla 25’’12

ASI Nuoto, il circuito dei Numeri Uno

Ad Aprilia numeri e risultati da record

 Con la prova di qualificazione dorso e rana il circuito nuoto ASI Roma ha ancora una volta messo in campo una kermesse incredibilmente ricca non solo di numeri ma anche di belle prestazioni da parte dei tantissimi atleti impegnati nell’impianto dello Sporting Village di Aprilia. D’obbligo ringraziare un comitato organizzatore veramente encomiabile ma soprattutto le gesta dei vincitori delle distanze in programma, in particolare Maria Vittoria Mioli, Gabriele Gianni, Centro Sport Roma, Federica Alunni, Alessandro Fasciani,  Eschilo 2, Luce Baccanari, Alice Principe, Laura De Rosa,  Stelle Marine arl, Chiara Muffarotto, Finplus Ostia, Sara Di Domenico, Gabriele Gioia, Alicia Spinelli, Luca Morello, Matteo Commini, Jacopo Greco, Megan Collis, Viola Quartaroli, Michela Dulay, Nicoletta Cibella, Tiziana Tedeschini,  Gabriele Pagni, Salvatore Aliffi, Vittorio Salvatores,   Poseidon SC 2013, Leonardo Vece, Luca Bernardi, Selina Scarpinati, Marvin Ciocchetti, Carlotta Mori, Valeas, Mattia Capo, Sport 2000, Edoardo Mastronardi, Sport & Fitness Ripi, Greta Iannullis, Chiara Parente, Denis Ciobanu,  New  Line Pomezia 2, Filippo Tarenzi, Stefano Di Berardino, Samantha Bianchi, Paola Corritore, Riccardo Di Stefano, Alessio Pirri, Francesco Del Frate, Davide Brondo, Paolo Brondo, Romina Testaguzza, Simone Martini,  Larus Nuoto, Manfredi Gabrielli, Daniele Zerilli, Federico Cirulli, Romanina Sporting Center, Marta Yun Schvarcz, Francesco Pirri, Niccolò Martino, Athlon Point 2000, Celeste Chirumbolo,  SSD Nocetta, Eleonora Lattanzi, Martina Orrù, Elff Sporting, Dafne Arielli, Claudia Piselli, Daniela Trevisiol,  Francesca Losciale, Angelica Quatrini,  ASD Funsport, Gabriele Mancurti, Sis Roma Babel, Emma Maria Scannavini, Enrico Miglio,  SIS Roma gruppo Amendola, Francesca Cagnato, Cinzia Marini, Andrea Longobardo, Filippo Poverini, Giorgio Croce e Francesca Cagnato,  Appio 2009.

Prossima manifestazione la 2^ prova di qualificazione, stavolta nei 100 stile libero e 50 delfino, in programma domenica 18 febbraio nella piscina della Romanina Sporting Center.

Risultati completi, ed approfondimenti su www.asinuoto.itsettorenuoto@asiroma.org.