Notizie

02.12.2022

Sport

| Ginnastica ritmica

Osimo ospita i Campionati Nazionali di Ginnastica Ritmica

Un altro fine settimana targato ASI e Confsport nella Regione Marche, dove si sono svolti i Campionati Nazionali ASI della disciplina e la “Coppa Italia”, riservata alle sole associazioni ASI. Insieme, anche il “Grand Prix delle Società” aperto, invece, a tutte le associazioni anche non affiliate al nostro Ente. Erano circa 300 le ginnaste ginnaste provenienti dalle diverse regioni della nostra penisola. Sono state due lunghe giornate di gare, di sport e divertimento dove le giovani ginnaste, di diverse fasce di età, si sono confrontate sulla pedana negli attrezzi tipici della ginnastica ritmica: fune, cerchio, palla, clavette e nastro. Grande partecipazione da parte del pubblico che ha dispensato applausi per tutte le ginnaste, in modo particolare per le piccolissime della categoria “Baby”.
Alla manifestazione sono intervenuti il responsabile nazionale del Settore Ginnastica Ritmica Paolo Borroni ha portato il saluto di ASI, il Presidente del Consiglio Regionale delle Marche Dino Latini e il Consigliere regionale Lindita Elezi, che, oltre a portare il saluto della Regione Marche, hanno voluto complimentarsi con l’organizzazione.
Osimo, infatti, ha accolto anche i Campionati Nazionali di Ginnastica Ritmica di Serie A, B, C e D di Specialità e il Campionato élite Individuale e d’Insieme nei mesi di aprile e maggio, portando nella regione oltre 3.000 ginnaste con i loro accompagnatori.
I complimenti vanno a tutte le atlete, in particolare alla ASD Europa di Aprilia (LT) che si aggiudica la Coppa Italia, mentre i ringraziamenti vanno rivolti al corpo giudicante che ha svolto il proprio lavoro con impegno e professionalità.

In Evidenza