Notizie

04.12.2019

Sport

| Corsa Campestre

​Due stelle dell’ASI ai Campionati europei di Cross

La  Federazione Italiana di Atletica leggera ha convocato per i Campionati Europei di Cross in programma l’8 dicembre a Lisbona due atletica della Trieste Atletica: Nekagenet Crippa e Jacopo De Marchi. Crippa parteciperà alla prova seniores insieme al fratello Yeman, attualmente il migliore mezzofondista italiano, mentre De Marchi per la gara riservata agli under 23. De Marchi ha vinto a settembre la Corsa del Ricordo disputata a Trieste.
 
 
Nekagenet Crippa

È nato a Dessie (Etiopia) il 16 settembre 1994, 1.69x52kg
Società
: Trieste Atletica
Allenatore: Roberto Furlanic
Presenze in Nazionale: 1

Ha seguito la vicenda collettiva di un gruppo di orfani etiopi: sei fratellini e due cuginetti adottati in tempi diversi da una coppia di italiani (i Crippa) residenti a Montagne, vicino Tione di Trento. “Neka”, originario delle regioni nordorientali dell’Etiopia, è arrivato in Italia nell’ottobre 2005 a 11 anni (dopo averne passati due all’orfanotrofio di Addis Abeba, in attesa dell’adozione): fino al 2006 giocava a calcio, difensore di fascia nel Val Rendena, quindi ha iniziato a correre sotto la guida del compianto Marco Borsari e poi di Massimo Pegoretti. Come il fratello minore Yeman, ha rivelato le sue qualità in ogni tipo di gara: dalla pista alle campestri, alla corsa in montagna di cui è stato campione mondiale juniores nel 2013. Dopo aver provato anche la maratona, sul finire del 2017 una lunga serie di infortuni (gli ultimi ai tendini d’Achille) lo aveva indotto a smettere per dedicarsi al lavoro in un ristorante (ha frequentato l’istituto alberghiero). La sua grande passione è rimasta quella della palla rotonda: tifoso interista, si diletta con gli amici e giocando si è accorto che non sentiva più dolore. Allora nel febbraio 2018 ha deciso di riprendere a correre e su iniziativa del tecnico Roberto Furlanic si è trasferito a Trieste per rimettersi in gioco. Nel tempo libero ama soprattutto ascoltare musica.

 

 
 
Jacopo De Marchi
È nato a Monfalcone (Gorizia) il 21 ottobre 1998, 1.71x59kg
Società
: Trieste Atletica
Allenatore: Roberto Furlanic

Nella sua squadra di calcio era quello che correva più forte mentre il papà Flavio, ex marciatore, l’ha fatto avvicinare all’atletica proponendogli di partecipare a un circuito di gare in montagna, appassionandosi tanto da cominciare l’attività su pista nel 2010 con la Fincantieri Monfalcone. Da allievo è stato il primo frazionista nel quartetto della Trieste Atletica che ha vinto il titolo italiano di staffetta di corsa campestre nel 2015, quindi un paio di mesi più tardi si è aggiudicato i campionati nazionali studenteschi sui 1000 metri. Fino all’autunno 2015 è stato seguito da Lorella Coretti, con cui ha condiviso la decisione di passare sotto la guida tecnica di Roberto Furlanic. Dal 2018 si allena insieme a Neka Crippa e in prospettiva è orientato a provare con sempre maggiore convinzione i 5000, oltre che i 1500 metri. Cresciuto a Cervignano del Friuli, in provincia di Udine, studia economia internazionale all’ateneo di Trieste. Ha fatto parte a lungo di un gruppo scout ed è attivo nelle associazioni solidali della zona.


 

 

[  Fabio Argentini  ]
Si ringrazia l'ufficio stampa Fidal

 

In Primo Piano
In Evidenza