ASI, è grande Padel

Si sono disputate dal 21 al 23 giugno, presso lo splendido impianto The Village Padel&Tennis di Grosseto, centro tecnico della FITP, le Finali Nazionali di Padel ASI a Squadre, in collaborazione con RAFT Padel. Dopo la presentazione e la sfilata delle squadre partecipanti con le immancabili foto di rito del venerdì sera, ci sono stati due giorni di gare intense sugli 11 campi (di cui ben 9 coperto) messi a disposizione in esclusiva, dalle 9 del mattino di sabato fino alle 19 di domenica.

Erano presenti 32 team, 150 fra giocatrici e giocatori provenienti da 5 Regioni in rappresentanza di 7 Province. Sono state ben 174 le gare disputate, suddivise in 5 Competizioni, in un clima allegro, con ottimi scambi, sia per intensità che per tecnica. Il presidente ASI Lombardia Marco Contardi in rappresentanza della Responsabile Nazionale del Settore Marta Sannito ha portato il saluto del Presidente Nazionale Claudio Barbaro e di tutta la  Dirigenza di ASI. “Desideravo ringraziare tutti quelli che hanno partecipato a queste finali, che sono state soprattutto una grande festa – ha dichiarato Marta Sannito – ma particolare, il mio ringraziamento deve andare ai giocatori, che con la loro correttezza hanno interpretato perfettamente lo spirito di questo Campionato, ma anche a tutti coloro che si sono prodigati per aiutarci nel nostro lavoro organizzativo fornendo un supporto essenziale alla buona riuscita del torneo.Ci auguriamo che la prossima edizione, in programma per giugno 2025; possa essere ancora più partecipata”.

Graditissima è stata la partecipazione attiva come giocatore e dirigente del Presidente ASI Pisa Luca Mattonai che ha voluto omaggiare Alex Carera e Marco Contardi con un completo da Padel fatto appositamente per la manifestazione. Al termine di ogni competizione si svolgevano le premiazioni con la consegna del Trofeo ASI, della Coppa Raft, delle medaglie e della immancabile “boccia” di spumante.

Le classifiche hanno visto primeggiare:
per la categoria Assoluti Maschile. XENIA TEAM – PADEL CAMISANO (VI);
per la categoria Silver/Smart Maschile. MONDO REALE – THIENE (VI);
per la categoria Bronze/Medium Maschile. T PADEL TELGATE – TELGATE (BG);
per la categoria unica Femminile. BRESCIA WOMEN – HUB 4.0 ROVATO (BS);
per la categoria unica Misto. AREA PADEL VINCENZA (VI).

 

Il Padel siciliano targato ASI

Tanta partecipazione e coinvolgimento alla prima edizione della “Winter Championship ASI Padel” che ha visto in gara sei circoli delle province di Agrigento e Trapani. La squadra dello Street Padel Menfi, formata da Nicola Giovinco, Alessio Accomando, Calogero Milazzo, Lorenzo Libasci, Micole Casarotto e Silvia Campo, ha vinto la Championship a squadre maschile e femminile dopo una bellissima ed avvincente finale contro gli avversari del Padel Place Partanna.

La Championship a squadre maschile, invece, è stata vinta dal team del Padel Club Alcamo formato da Giuseppe e Roberto Dia, Fabio Rao, Salvatore Favara, Emanuele Cusumano, Daniele Calvaruso e Amedeo Evola.

Durante la premiazione sono stati assegnati premi speciali ai finalisti nelle due categorie: premio Fair Play a Micole Casarotto di Street Padel Menfi e Fabio Rao del club Padel di Alcamo, premio miglior completino a Mimma Amari del Padel Place Partanna e Daniele Calvaruso del Padel Alcamo. Infine, l’ambito premio Fashion Style è stato assegnato a Rosella Di Leo e Giorgio Atria, entrambi del Place Partanna.

Soddisfazione per l’ottima riuscita del campionato ha espresso Francesco Alfano, responsabile regionale ASI Sicilia del settore Padel, e Mario Cucchiara, Presidente del Comitato ASI, che durante la premiazione ha ringraziato tutti gli atleti per il fair play con cui hanno affrontato la Championship. Cucchiara ha poi evidenziato l’entusiasmo degli atleti dei circoli della provincia di Trapani che per la prima volta prendevano parte all’evento. Anche i club trapanesi, insieme ad altre associazioni che si stanno avvicinando al Settore Padel ASI, parteciperanno alla versione estiva della Championship, che prenderà il via a fine aprile.

Padel a Pesaro: una competizione della solidarietà in collaborazione con l’Istituto Oncologico Raffale Antoniello

È ormai diventato un appuntamento fisso di fine estate quello del Trofeo di Padel IOPRA, organizzato dalla ASD Smash Padlle & Beach di Pesaro, affiliata ad ASI Comitato Regionale Marche. Il nome dell’iniziativa suggerisce la collaborazione con l’Istituto Oncologico Pesarese Raffaele Antoniello grazie al quale la natura sportiva dell’evento può intrecciarsi indissolubilmente a quella solidale. Lo scopo finale dell’evento è infatti una raccolta fondi il cui ricavato sarà devoluto interamente all’Istituto – il primo di Pesaro – che da oltre 30 anni garantisce cure gratuite e sostegno a centinaia di malati oncologici e alle loro famiglie direttamente a domicilio.

La manifestazione si svolgerà nel fine settimana di sabato 9 e domenica 10 settembre e la comunità sta già aderendo a piene iscrizioni a questa due giorni sportiva. La formula del torneo sarà a squadre, composte da un minimo di quattro fino ad un massimo di sei giocatori per squadra ed un totale di 26 formazioni iscritte al tabellone.

Ogni anno le organizzazioni coinvolte contribuiscono a rendere la competizione sempre più agonistica coinvolgendo diverse località del pesarese. La prima parte del torneo si svolgerà nei campi da Padel di Via Toscana e i campi di Baia Flaminia e si concluderà poi domenica mattina con le finali che avranno luogo invece nei campi vista mare di Via Parigi.

“Ci riteniamo soddisfatti e felici di poter organizzare una terza edizione”, commenta Leonardo Stacchiotti, responsabile organizzativo e portavoce dello Smash Paddle e Beach. “Questo trofeo diventa di anno in anno più importante e ampliarlo non fa altro che conferirgli sempre più pregio e prestigio. La collaborazione con lOPRA, inoltre, sta continuando a pieno regime, siamo orgogliosi di sostenere la causa e le iscrizioni ricevute ci fanno ben sperare nella possibilità di rendere il progetto sempre più ambizioso”.

“E’ sempre bello assistere ad iniziative del genere”, replica Jacopo Barattini, Responsabile ASI Marche, “Siamo riusciti anche quest’anno ad essere presenti come Partner, nel nostro piccolo, ma in maniera ormai simbolica e significativa per una realtà sportiva che seguiamo da anni con estremo entusiasmo. Il mio personale in bocca al lupo va all’organizzazione e anche a tutti i partecipanti, con l’augurio che possa essere un’edizione memorabile e ricca di divertimento”.

Championship ASI Padel 2023

 La squadra dello “Sport Center” di Raffadali ha vinto la seconda edizione di “Championship ASI Padel 2023” a squadre, organizzata dal settore Padel del Comitato Provinciale di Agrigento.
Il team vincitore, formato da Giuseppe Gambino, Rosario Russo, Antonio Argento,Vincenzo Caramanno, Giovanni Capolongo, Davide Aleo, Salvo Oliva, Maria Grazia Masaracchia, Annalisa Urso, Michela Iacono, Sofia Costanza e Stefania Roncade, ha superato in finale la squadra campione uscente “Pirrera Padel Center” di Sciacca, capitanata da Orazio Ambrosetti.
La Championship ha visto la partecipazione di otto circoli della provincia di Agrigento e Caltanissetta ed ha riscosso un grande successo nel circuito amatoriale del Padel.
Durante la premiazione sono stati assegnati premi speciali ai finalisti. Premio Fair Play a Orazio Ambrosetti e Adele Massimino del Pirrera Padel Center; premio Fashion Style a Sofia Costanza e Salvo Oliva dello Sport Center; premio miglior giocatore del torneo a Stefano Palumbo del Pirrera Padel e di miglior giocatrice a Maria Grazia Masaracchia dello Sport Center.

Soddisfazione per l’ottima riuscita del campionato ha espresso Francesco Alfano, responsabile regionale ASI Sicilia del settore Padel, che ha annunciato la Finale Silver in programma presso lo o Sport Center a Raffadali per dare spazio a tutti i partecipanti della Championship. Inoltre, entro l’estate è in programma la finale regionale con le squadre vincenti dei campionati degli altri comitati ASI Sicilia.
Mario Cucchiara, presidente del comitato Asi, durante la premiazione ha ringraziato tutti gli atleti per il fair play con cui hanno affrontato la Championship, evidenziando “la crescita del settore padel del comitato con i tanti circoli che si sono avvicinati, e non solo della provincia agrigentina, grazie al grande lavoro di Alfano che continua a trasmettere entusiasmo ed a coinvolgere sempre più appassionati con una organizzazione efficiente e di qualità”.

ASI Sunday Padel Tour. Tappa finale

Alejo Di Pietro e Felipe Zambrano vincono il girone “Gold”. Presidente ASI RC Fabio Gatto: “È stato il trionfo dello sport”.

Un vero e proprio villaggio dello Sport al Circolo “Sporting Stelle del Sud” di Reggio Calabria, che in occasione della tappa finale dell’ASI Sunday Padel Tour, ha coinvolto un centinaio di atleti amanti dello sport della racchetta.

Due giorni di sport che ha visto protagonista la campionessa del mondo di Padel Sara D’Ambrogio con i suoi clinic e tutti i padelisti vincitori delle varie tappe itineranti in Calabria.

A caratterizzare la giornata, non solo il padel: al Circolo “Sporting Stelle del Sud”, si è svolto anche un torneo di tennis tavolo, organizzato dall’Associazione Tennis Tavolo  “Casper”, vinto da Fabio Mallardo che ha superato in finale Alberto Abenavoli.

Grande partecipazione anche per il tabellone di tennis, organizzato da Betty Bonomo,  che ha coinvolto i soci del circolo stesso. Ad aggiudicarsi l’ambito trofeo, il team composto da Gaetano Petrone, Domenico Serranò, Alberto Salutari, Marcello D’Agostino, Rocco Latella e Vincenzo Papalia. Un premio anche per Edoardo Migliardi, atleta più giovane della manifestazione. All’evento hanno partecipato anche gli atleti della “Farmacia Pellicanò Basket in Carrozzina” che si sono esibiti in una gara dimostrativa.

Le gare finali di Padel si sono giocate davanti a un folto pubblico. Ad aggiudicarsi la finalissima del girone “Bronze” il duo ionico Luigi Simone Petrolo/Agostino Multari che hanno superato Corrado Martino e Vincenzo Barreca (6-2; 6-4).
Al termine di una gara avvincente durata ben novanta minuti, la coppia Maurizio Macrì/Sebastiano Lo Iacono batte Giuseppe Princi e Carlo Gatto aggiudicandosi la finalissima del girone “Silver” (7-6; 2-6; 10-7 al tie-break).
Spettacolo e tante giocate di spessore nella finale “Gold” che ha visto gareggiare il duo argentino-cileno Alejo Di Pietro/Felipe Zambrano al cospetto dei reggini Umberto Siclari e Luigi Romano.
La gara si è conclusa al terzo set a favore della coppia Di Pietro/Zambrano (6-4; 2-6; 10-8 al tie-break).

Al termine della premiazione, il presidente dell’ASI Reggio Calabria Fabio Gatto ha omaggiato il circolo ospitante, rappresentato da Tina Oliva e Marco Ascioti, consegnando una targa ricordo.

“Sono estremamente soddisfatto per quanto fatto in questi mesi”. Queste le prime parole presidente dell’ASI Reggio Calabria Fabio Gatto al termine delle premiazioni. “La tappa finale, al Circolo ‘Sporting Stelle del Sud’ a cui vanno i miei ringraziamenti – continua Gatto –  è stata la ciliegina sulla torta che ha visto il trionfo dello sport. Devo ringraziare i tanti atleti che hanno sposato il nostro progetto condividendo i sani valori dello sport. Infine, ma non per ultimi – conclude il presidente Gatto – grazie allo staff dell’ASI Reggio Calabria: Alessandra Tavella responsabile formazione ASI RC, Sergio Zumbo dirigente ASI RC, Giuseppe Pellegrino responsabile provinciale ASI Padel”, Giuseppe Praticò e Lillo D’Ascola rispettivamente responsabile comunicazione e fotografo evento.