Notizie

18.11.2015

Sport

| Rugby

Muore Lomu, leggenda degli All Blacks. Da lui una lezione di vita

E' morto stamattina all'età di 40 anni il rugbista neozelandese Jonah Lomu, leggenda degli All Blacks. Ne dà notizia la Federazione di rugby della Nuova Zelanda (Nzrfu). Una malattia degenerativa dei reni costrinse Lomu a un trapianto e stroncò la sua carriera al suo picco; nel 2006 la sua ultima partita. Migliore marcatore di mete in Coppa del mondo, figura anche nell'International Rugby Hall of Fame.

Lomu ha collezionato 63 presenze nella nazionale neozelandese disputando due Mondiali: nel 1995 e nel 1999. In Nazionale, per lui 37 mete e il record di 15 in una kermesse iridata, primato che detiene insieme al sudafricano Bryan Habana.

ASI vuole rendere omaggio a questo giocatore che ben rappresenta e incarna quello che lo sport – qualsiasi sport – insegna: nella vita è indispensabile avanzare, sostenere, e avanzare ancora. Da lui una lezione straordinaria cui ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane vuole dare giusto risalto.

In Primo Piano
In Evidenza