Staffetta della vita. Conferenza stampa

14 Ott 2021 | Redazione web ASI
Sportiva | Corsa su strada

LA STAFFETTA DELLA VITA.
Campionato Nazionale ASI - Staffetta in piazza
Sabato 16 Ottobre 2021 dalle 15 presso "La Fortezza Medicea" - Siena. 

(Il tavolo dei relatori. Da sinistra, il Consigliere comunale Bernardo Maggiorelli; Lucio Avvanzo, Presidente Provinciale di Pistoia; Sebastiano Campo, Presidente regionale ASI Toscana; Francesca Appolloni Assessore al Sociale del Comune di Siena; Sandro Giorgi, Responsabile Settore Atletica ASI e Paolo Ridolfi, Delegato Provinciale CONI Siena)

Nel corso della conferenza stampa svoltasi oggi, nel rispetto delle norme sul distanziamento e di prevenzione Covid, è stata presentata LA STAFFETTA DELLA VITA è un'iniziativa a carattere nazionale, rientrante nel Campionato Nazionale ASI staffetta in piazza, capace di declinare l’aspetto agonistico culturale e sociale facendo gareggiare le squadre nelle più belle piazze di ogni regione d'Italia. Le selezioni regionali sono state organizzate dai comitati regionali ASI e le squadre vincitrici parteciperanno appunto alla FINALE NAZIONALE che si disputerà a SIENA sabato 16 ottobre presso la Fortezza Medicea a partire dalle 15.
A correre, sono uomini e donne insieme. Nel dettaglio: 5 componenti, 3 uomini e 2 donne. La corsa coinvolgerà il cuore del centro cittadino senese, le squadre sono composte da varie fasce d’età: Under 14, Under 25, Under 35, Under 50 e Over 51.
L'evento si concluderà con la premiazione dei partecipanti che si saranno distinti nel corso della gara. La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Siena.



“Mettere al centro dello sport la vita e la famiglia, questo il motivo che mi ha convinta a sostenere questa iniziativa – spiega Francesca Appolloni, assessore al Sociale del Comune di Siena – il mio documento unico di programmazione è incentrato, sin dall’inizio, proprio sulla famiglia, mettendo la persona al centro e riconoscendone il valore sociale”.

“Il significato di questa staffetta parte dal valore della famiglia – spiega Sandro Giorgi, responsabile settore atletica ASI – basti pensare che il primo frazionista della gara ha meno di 14 anni, mentre l’ultimo è un Over 51, questo significa che ad essere percorso , tramite lo sport, è tutto l’arco della vita. Questo per noi è il primo anno e partire da una città culturalmente all’avanguardia come Siena è un ulteriore motivo di orgoglio”.

“Come associazione siamo nati nel 1994 e ad oggi contiamo oltre 60mila tesserati e circa 200 società – aggiunge Sebastiano Campo, presidente regionale ASI Toscana - siamo presenti in quasi tutte le città della Toscana. La nostra attività di promozione sta cercando di coinvolgere più discipline possibili con l’obiettivo di includere il maggior numero di persone”.



Ufficio stampa curato da: Irene Pagnini, Staff Portavoce Comune di Siena, Asi Nazionale settore comunicazione
Foto: Filippo Basetti