ASI? Pronti, via!

Il circuito regionale del nuoto ASI ha inaugurato domenica 15 novembre scorso, presso il moderno impianto della Romanina Sporting Center di Roma, la stagione sportiva 2016 con la 1^ prova di prova di qualificazione a dorso in programma e con tantissime presenze in vasca.

Alla presenza del presidente nazionale Claudio Barbaro, e di quello del Comitato provinciale ASI Roma Roberto Cipolletti, segnaliamo i migliori risultati ottenuti proprio nella prova del dorso: Claudia Piselli, Paola Abbonizio e Francesco Quaquarelli, delle Stelle Marine arl, Cecilia Marchetti, Federica Tirelli, Arianna Mendicelli, Marta Cortesani, Francesco Consalvo, Sigismondo Fabiani, Roberto Torregiani, Tommaso Sistopaoli, Domitilla Giarda e Alessandra Stracchi, della Tiro a Volo Nuoto, Daniela De Lorenzo, Francesco Guiducci e Fabio Nardi, dell’Appio 2009, Daniele Laborante e Francesco Raduna, della Nuoto Rieti 2008, Gabriel Rares Arnautu, Marta Andaloro, Federica Casalbore, Niccolò Sguera e Alessio Spagnuolo, della New Line Pomezia SSD, Sara Fioranelli, Elena Licheri, Manuel Risi, Ermanno Frabotta e Alessandro Bastianelli, della Romanina Sporting Center,Margherita Pariboni, Angelica Capponi, Viola Piacenti e Davide Mastroiaco, della Aria Sport SSD, Matilda Dardi, della ASD Funsport,  e  Ilaria Sproti, Tommaso Vitali e Ciro Perna, della Fiumicino Nuoto.

Prossima prova domenica 31 gennaio con la qualificazione sui 100 stile libero.

Teramo, aperte le buste per la gara sulla piscina comunale: vince l’ASI teramo di Enzo Petrella

Il Comitato Provinciale ASI Teramo si è aggiudicato l'appalto per l'affidamento della gara per la gestione della piscina coperta e scoperta all’Acquaviva. Due sono state le offerte arrivate e l'ASI Teramo di Enzo Petrella è riuscita a garantirsela e questo non può che far felice tutto l'Ente.
A questo punto, è presumibile che la struttura venga  riaperta al pubblico nei primi giorni di novembre visto che nel frattempo, il Comune, ha già provveduto a riempire le vasche, a sostituire le costosissime pompe e a quanto necessario alla riapertura della piscina coperta. L’appalto durerà un anno.
 

Nuoto: Federico Bocchia atleta immagine di ASI

Federico Bocchia fa felice ASI. Il nuotatore, uno degli atleti più forti nella velocità pura del nuoto italiano è diventato, da settembre, atleta immagine dell'ASI Nazionale.

L'atleta che gareggia per l'ASI De Akker Team Bologna ha dichiarato ai microfoni tutti i suoi obiettivi:
"Voglio tornare in Nazionale e sto lavorando sodo per questo. Mi sto allenando bene sia in acqua, sia in palestra, sia a livello nutrizionale per essere al top. I miei obiettivi in ordine di tempo sono gli Europei in vasca corta, quelli in vasca lunga di Maggio a Londra e poi le Olimpiadi. A Riccione vado molto volentieri perché è una vasca che amo, è molto scorrevole e mi piace. Per me sarà la prima occasione  per provare a fare il tempo minimo e voglio centrarlo subito, per poi concentrarmi sulla preparazione dei Campionati Europei.".
Un grande in bocca al lupo, dunque, al "nostro" atleta.
 

Inaugurata la piscina ASI di Bova Marina

Finalmente ci siamo. La piscina comunale coperta di Bova Marina, affidata ad ASI, è stata inaugurata la scorsa settimana. Un impianto natatorio unico nel suo genere che, se valorizzato a dovere, potrà sicuramente rappresentare un punto importante di sviluppo per l’economia e per lo sport della cittadina calabrese.

A gestire l’impianto, come ribadito più volte, sarà il Comitato Regionale ASI Calabria. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco di Bova Marina, Vincenzo Crupi che ha definito la piscina “un gioiello per la città dalla quale potranno uscire futuri campioni”, Giuseppe Melissi e Tino Scopelliti, rispettivamente presidente del Comitato Regionale ASI Calabria  e delegato Nazionale ASI. Hanno partecipato anche Pierpaolo Zavettieri, consigliere provinciale, Maurizio Condipodero, presidente del Coni Calabria e Alfredo Porcaro, presidente del Comitato regionale della FIN.
La cerimonia si è conclusa con la nuotata inaugurale dell’ex agonista e adesso istruttore Pietro Trapa e poi è stato dato spazio a festeggiamenti, spettacoli e musica dal vivo, con l’esibizione del cabarettista reggino Pasquale Capri.
Intanto, sono partite le campagne di tesseramento degli atleti per la scuola di nuoto: bambini dai 3 ai 6 anni, dai 6 ai 16 e per gli adulti, pallanuotisti, amatori ed anche per i diversamente abili. Non solo, la piscina di Bova Marina sarà anche utilizzata per tutti coloro che dovranno svolgere riabilitazione in acqua post infortunio e per la ginnastica per gestanti.
 

Pallanuoto: Russia in lutto, morto in allenamento Timakov

Tragedia in Russia: ieri, durante un allenamento, è morto a causa di un malore il centroboa della nazionale e del Sintez Kazan Vlad Timakov. Il decesso è avvenuto durante il trasporto in ospedale. Il 22enne russo aveva disputato da poco i Mondiali in casa a Kazan, giocando anche nel girone con il Settebello di Sandro Campagna.

Foto: Wpdworld