Entro il 31 marzo, rinnovo dei tesserini tecnici validi per gli anni 2017/2018

23 Feb 2017 | Comunicazione ASI
Istituzionale

Uno degli strumenti attraverso cui ASI attesta le qualifiche dei tecnici che frequentano i suoi corsi di formazione, autorizzati e conformi alle Linee Guida stabilite dall'Ente, è il rilascio del tesserino tecnico nazionale.

I VANTAGGI DI AVERE IL TESSERINO TECNICO DI ASI

Con esso il tecnico formato da ASI può esibire - e far valere - sul mercato le competenze maturate in un contesto di promozione sportiva riconsociuto dal CONI.
Il suo nominativo confluisce poi nell'Albo Nazionale ASI, la rete nazionale di tecnici e dirigenti ASI.
D'altra parte, chi usufruisce dei servizi offerti da un tecnico ASI, può sentirsi garantito dalla serietà, oltre che dall’uniformità didattica per disciplina sportiva, di un percorso che segue determinate procedure stabilite dai regolamenti di settore.

LA SCADENZA DEL TESSERINO TECNICO

Proprio perchè la professionalità ha bisogno di continuo aggiornamento, ASI ha stabilito che lo strumento individuato per garantirne la qualità dovesse essere rinnovato. Solo così può continuare a svolgere la funzione per cui viene rilasciato.

Secondo questo principio, il tesserino tecnico rilasciato dai soggetti eroganti i corsi di formazione autorizzati, valido per gli anni 2017/2018, doveva essere rinnovato entro il 31 gennaio. Tuttavia, visto lo svolgimento, in concomitante periodo dell'Assemblea nazionale ASI, l'Ente ha deciso di prorogare la scadenza al 31 marzo, senza alcun costo di mora da sostenere.

E' dunque questa la scadenza da rispettare per il rinnovo del tesserino tecnico, che da quest’anno prevede la sua validità biennale  - il che non esclude, ovviamente, per i suoi possessori la partecipazione ad eventuali ed ulteriori corsi di aggiornamento durante lo svolgimento dello stesso biennio.

CHI DEVE RINNOVARE?

I soggetti che hanno curato la prima iscrizione dei tecnici all'Albo di ASI (settori o comitati periferici ASI) devono inviare - solo ed esclusivamente via mail - all’indirizzo albo@asinazionale.it e, per conoscenza, a direttoretecnico@asinazionale.it la quota stabilita e il relativo modello excel, necessario alla raccolta dei dati anagrafici dei tecnici, completo di fototessera jpeg. 

I tecnici interessati possono anche contattare loro stessi l’ente affiliatore di competenza, al fine di sollecitare la rispettiva pratica di rinnovo biennale.

COSA ACCADE A CHI NON RINNOVA ENTRO IL 31 MARZO

In mancanza di rinnovo, il nominativo del possessore del tesserino tecnico sarà cancellato dall’Albo nazionale e l’operatore, per l’anno in corso, oltre a non poter svolgere le proprie funzioni in ambito ASI, potrebbe non avvantaggiarsi di importanti opportunità di valorizzazione e visibilità tecnica, sportiva e professionale offerti dalla versione social dell'Albo.

Peraltro, dopo due anni consecutivi di mancato rinnovo, il tecnico dismesso dovrà riqualificarsi, sostenendo ulteriori procedure formative.

Potrebbe interessarti anche: