I cinque segreti per rimanere in forma

 

Ciò che spinge le persone ad andare avanti è una motivazione profonda.
E' quella che dobbiamo cercare all'interno di noi.  (
Patrizio Oliva) 

 
"Il metodo 5". L’ultima delle fatiche di Daniele Esposito il primo personal trainer in Italia specializzato in dimagrimento ad aver scritto e pubblicato 14 libri sulla materia. Il volume è stato presentato presso il teatro De Filippo, soprannominato il 'Salotto di Arzano' dove, negli ultimi anni, hanno recitato e debuttato attori come Salemme, Buccirosso e cantanti come Ron e Da Vinci. Esposito ha ricevuto il premio istituito da ASI e consegnato dalla medaglia d'oro Patrizio Oliva.
Daniele Esposito, Consulente della salute e della nutrizione, personal trainer professionista è stato soprannominato "l’esperto in dimagrimento, dotato di una straordinaria capacità di motivare le persone a raggiungere il proprio obiettivo". Ha vinto il Premio Eccellenza italiana Washington D.C. Settore Salute e Benessere. Il suo best seller “5 segreti per dimagrire e restare magri” ha venduto migliaia di copie ed è stato tradotto in inglese e spagnolo. Caparbio, deciso, saggio, riesce e motivare anche le persone più depresse. Ha trascorso l’80% della sua vita a studiare come modificare il corpo e il comportamento delle persone tramite il movimento.

Il titolo “Il metodo5”, prende il nome dal programma di allenamento e rappresenta la guida precisa che Daniele struttura in ogni sua consulenza. Le abitudini quotidiane da acquisire per dimagrire e restare in forma per sempre. Il termine dimagrimento è intenso come cambiamento della propria composizione corporea a vantaggio della massa magra e a svantaggio di quella grassa.
“La prima raccomandazione – spiega Daniele Espositoè quella di utillizzare quotidianamente 'grassi buoni' tra cui mandorle e olio extra vergine – che sono utilizzati dall'organismo come fonte energetica – in sostituzione dei carboidrati semplici che vengono facilmente assimiliati e trasformati in grassi di deposito.
Altra cosa importante è legata all'utilizzo di un'acqua con basso residuo fisso (inferiore a 100mg litro)  fondamentale per il drenaggio generale ed eliminazione delle tossine.
Uno dei segreti è quello di aggiungere ai pasti canonici, due spuntini 'magici' (a metà mattinata e metà pomeriggio) composti da una decina di, acqua e caffé amaro: il connubbio ha il potere di regolare gli stimoli nervosi della fame, ha un’azione drenante e dimagrante dovuta alla caffeina.

Ultimo consiglio è quello legato al movimento: nel libro contiene anche un programma di allenamento interattivo di 5 minuti al giorno. Il programma è caratterizzato da tutorial scaricabile attraverso un link".
 
Con Esposito, oltre 10.000 persone, hanno perso peso in modo sensato e controllato con queste 5 sane abitudini e pochi minuti al giorno di allenamento.
Una delle scene più spettacolari dello spettacolo è stata quella in cui Daniele si è presentato sul palco con un carrello zeppo di pacchi di zucchero. Dopo aver parlato della giornata tipo di una persona normale che schernisce chi mangia sano e si allena, mostra realmente quanto zucchero viene assimilato e quando veleno ci portiamo dentro se seguiamo ciò che ci inculcano i media e la cultura "normale".

"Ho dedicato l'intera vita pugilistica a mio fratello morto prematuramente a 15 anni. Qualsiasi cosa facessi era dedicata a lui. Ciò che spinge le persone ad andare avanti è una motivazione profonda. E' quella che dobbiamo cercare all'interno di noi per raggiungere qualsiasi traguardo. Ci troviamo di fronte a un progetto, quello di Esposito, di autentico benessere. Alla base c'è proprio la ricerca di quell'entusiasmo che porta la persona a impegnarsi", ha detto Patrizio OIiva(nella foto di apertura) campione di pugilato nelle categorie Superleggeri e Welter. Dopo una brillante carriera da dilettante, culminata con la conquista dell'Oro olimpico a Mosca nel 1980 nella categoria Superleggeri, è passato al professionismo conquistando in sequenza il titolo italiano, quello europeo e il titolo di campione del mondo di categoria. Successivamente è riuscito a conquistare il titolo di campione d'Europa anche nella categoria welter. È stato commissario tecnico della Nazionale Olimpica, che ha guidato ai Giochi di Atlanta 1996 e Sydney 2000.
 

Presente per ASI Fabio Caiazzo, Dirigente Nazionale: "Ci troviamo di fronte a un libro che enterà nella storia del Fitness e del Welness. Oggi Daniele rappresenta per l'Ente un valore aggiunte per i prestigiosi risultati a livello nazionale. E' stato promotore di movimento legato benessere con ASI partner. Il libro riporta vere e proprie linee guida da seguire con entusiasmo. Quando il risultato e l'obiettivo viene raggiunto anche la motivazione si autoalimenta per una serenità psicofisica. A teatro c'erano oltre 500 persone molte delle quali passate per i suoi metodi".

(Daniele Esposito insieme con il nostro Fabio Caiazzo) 

 
 

[  Fabio Argentini  ]

 

ASI Wellness presente alla Fiera del Fitness di Rimini

Il settore ASI Wellness, con il suo responsabile Maurizio Bottoni, è stata presente alla decima edizione “Rimini Wellness”, meglio conosciuta come ”Fiera del Fitness”. Una kermesse di 4 giorni che raccoglie tutto il panorama fitness e wellness italiano. Dai bodybuilders ai crossfitters, passando per gli amanti dello Yoga e finendo con i reduci dell’aerobica anni ’80 e le sue evoluzioni di Zumba e Macumba.
Ma cosà è il Wellness? “Una struttura al servizio dello sport e del Fitness”, ha risposto senza dubbi il responsabile Maurizio Bottoni. “Questo è quanto messo in gioco giornalmente da ASI, con la quale mi sono identificato per obiettivi e finalità etico-sportive”
Proprio per soddisfare la crescente richiesta di supporto da parte delle strutture organizzative del settore del benessere, ASI ha creato il nuovo Settore Fitness&Wellness con l’intenzione di offrire alle società sportive, alle palestre, ai circoli, alle varie associazioni sportive, agli istruttori, ai tecnici ed agli sportivi in genere, un partner per lo sviluppo organizzativo.
“Ritengo che il settore del Fitness & Wellness sia di fronte ad una svolta epocale, di quelle che lasceranno il segno per molti anni”, ha proseguito Bottoni. “Molti ricercatori ed analisti profetizzano cambiamenti radicali nello stile di vita, di acquisto e di consumo delle persone e ciò coinvolge direttamente il settore del benessere, il cui obiettivo è quello di offrire servizi qualificati alla persona, sia nella sua dimensione fisica sia a quella mentale”.
In questo scenario essere migliori degli altri, essere percepiti più efficaci e desiderabili, è diventato più complesso. Di fronte a questa necessità di elevare lo standard qualitativo, la risposta del settore si sta manifestando attraverso tre principali filoni: Attenzione al confort, Attenzione alla diversificazione delle proposte , Attenzione alla qualità del servizio
Il Settore Fitness&Wellness ha come proprio obiettivo, quello di dare sostegno alle Associazioni Sportive ed alle Società Sportive dilettantistiche per riuscire a gestire in maniera ottimale la propria realtà organizzativa, inserendo cambiamenti necessari e fondamentali, al fine da raggiungere i risultati attesi.
E' con onore e rispetto che assumo la responsabilità dell’Ufficio con sede a Empoli di questo settore impegnandomi a sviluppare sinergie e collaborazioni tra organizzazioni, appassionati, istruttori, sportivi, titolari di aziende del benessere e del Wellness, per creare sempre più una rete di contatti uniti verso la stessa direzione: migliorare il nostro stile di vita”.

Naturalmente, così come in tutto il mondo sportivo anche nel Settore del Fitness & Wellness l’evoluzione della formazione sta andando verso la direzione del riconoscimento di una più completa professionalità acquisita attraverso differenti livelli, ottenuti con ore di aula e ore di pratica in tirocinio sul “campo”.
“Quella di Rimini è stata una partecipazione che ci ha riempito di orgoglio”, ha concluso Bottoni. “L’inizio di un nuovo percorso insieme ad ASI”.