A Soverato un camp di Minibaket. A costo zero

Nella città jonica di Soverato (CZ) è stato organizzato un camp della durata di tre settimane. "Come organizzatori – spiega Francesco Gualtieri, Presidente della Asd Andiamo, affiliata ASI – abbiamo deciso che, vista la situazione della pandemia dovuta al Covid e le conseguenti difficoltà economiche per tante famiglie, la quota di iscrizione sia pari a zero".

Il Camp di Minibasket che si svolge a Soverato, sui campi di basket e sulla spiaggia, vede impegnati ragazzi dell'età compresa dai 5 ai 12 anni. I mini atleti, oltre ad esercizi di attività motoria (correre, saltare, lanciare, afferrare, rotolare), inizieranno anche un percorso di conoscenza dei fondamentali del minibasket: palleggio, passaggio, tiro, difesa. Il tutto è completato da giochi in acqua e tanto divertimento. 
Il Camp vedrà impegnati ancora i bambini nelle due settimane di Luglio (dal 5 al 10) e Agosto (dal 2 al 7) mentre si è appena concluso lo stage di giugno. 
Gli organizzatori ringraziano per la collaborazione e i patrocini, la Città di Soverato,  CIP Calabria,  FIP Calabria, ASI Calabria. 

A Gela ferve l’attività per i più piccoli. In premio… un cofanetto di caramelle

A Gela, l’associazione sportiva Don Nini Scucces ha organizzato il 1° triangolare di pallavolo ASI, ospitando le società Junior San Cataldo e la Free Volley Vittoria, entrambe affiliate FIPAV. Il triangolare è stato vinto dalla squadra di San Cataldo.
Dal volley al basket, sempre in versione mini. Festa ASI organizzata dall’associazione sportiva Don Ninì Scucces presso il PalaDonBosco di Gela, in occasione dei festeggiamenti per la solennità di Don Bosco.
Alla festa hanno partecipato 8 associazioni per un totale di 112 bambini partecipanti, i quali sono stati premiati con le medaglie offerte dall'ASI e un cofanetto di caramelle.
Oltre all'evento minibasket, abbiamo avuto il giorno dopo anche una festa Minivolley, infatti domenica 2 febbraio siamo stati inviati come Associazione Sportiva affiliata ASI dalla PoL. Piazza Armerina affiliata FIPAV, a partecipare ad un concentramento Minivolley al quale hanno preso parte 60 bambine e bambini dai 6 ai 12 anni.
In programma, adesso, la Festa dello Sport in maschera a Carnevale (fine febbraio), il triangolare di Pallavolo di Primavera (domenica 22 marzo), un evento minibasket Aprile Insieme (18 aprile), la Festa del Minivolley (16 maggio) e un torneo di Pallavolo (16/17 maggio).

 

Basket, numeri da record

Cinquantuno società, 124 squadre, 11 campionati.
Grandi numeri per "Asicampionato di basket". Numeri importanti che confermano l’ottimo lavoro svolto dal settore in questi anni!
L'Asicampionato è un progetto rivolto ai bambini del Minibasket. 
La disciplina sportiva – oggi come mai – nella società attuale è di basilare importanza per accompagnare i ragazzi nella loro crescita, donando valori educativi, formativi e sociali che vanno preservati e sviluppati.
L'obiettivo è quello di dare la possibilità a tutti gli atleti coinvolti, di giocare e divertirsi nel comune spirito etico, che deve alimentare la “buona pratica sportiva”, valore fondamentale dello sport.
Per questo: lealtà, correttezza, amicizia, fair-play, rispetto delle regole e degli avversari, sono imprescindibili per lo sviluppo psico-fisico dei nostri piccoli atleti e sono i "fondamentali" del nostro progetto. [ fa ]
 

Basket Lazio, le finali ASI

Sono iniziate, sabato 4 maggio 2019, le finali dell’ASI Campionato di basket. Una lunga ed altrettanto bellissima serie di partite, fino al week-end dell’8 e 9 giugno quando terminerà questa affascinante avventura, che celebra la sua VI^ edizione.
 
Tutto questo è stato possibile grazie al grande lavoro del Responsabile Nazionale ASI per il settore Basket Massimo Prosperi ed alla passione verso questo Sport nelle figure del Presidente Nazionale ASI Claudio Barbaro e del Presidente del Comitato Regionale Lazio Roberto Cipolletti che ha sottolineato:
 

"L'ASI Campionato di Basket è ormai divenuto un fiore all'occhiello del Comitato Regionale del Lazio, ponendosi sul territorio regionale come uno dei principali eventi di pallacanestro. Rivolgo, quindi, i complimenti del Comitato Regionale a Massimo Prosperi per il lavoro che, ogni anno svolge, con passione e dedizione portando all'Ente straordinari risultati. Vorrei altresì ringraziare i giovani atleti partecipanti, le famiglie e le società che rendono possibile questo fantastico campionato". 

 
I numeri spesso freddi, raccontano questa volta tutta l’emozione di un Campionato straordinario per partecipazione, agonismo e voglia di giocare e soprattutto divertirsi: 110 squadre che da ottobre si sono sfidate divisi in Draghetti, Tigrotti, Falchi Gold, Falchi Silver, Esordienti Gold, Esordienti Silver, Esordienti Femminili, Under 13 ed Under 14. Le età in gara, dai “Draghetti” anni 2010-2011, agli Under 14 del 2005.
 
Al Campionato hanno partecipato le società di tutta la Regione Lazio e per questo è stato un successo anche di pubblico con famiglie, amici, osservatori ed appassionati presenti sulle tribune di tutti i campi per divertirsi insieme alle ragazze ed ai ragazzi sul parquet. Le finali sono disputate su cinque campi molto famosi a Roma e nel Lazio (come tutti gli altri in realtà dove si è giocato sino ad oggi): San Paolo Ostiense, Stella Azzurra Roma, Montesacro Basket, Elite Basket Roma, Stelle Marine Ostia, Team Up e quello della Willie Basket Rieti che ha messo a disposizione il mitico PalaSojourner, il tempio del basket reatino e non solo.

 

 

A Santa Maria a Vico (CE) il Minibasket Casertano

Grande successo al Bachelet di Santa Maria a Vico (CE), dove lo scorso week end è andato in scena il Minibasket casertano.

I mini cestisti (scoiattoli ed aquilotti) della ASD Casertana Longobardi, Csi Caiazzo, Pallacanestro Casalnuovo e Capua, si sono dati appuntamento in palestra per il consueto raduno .
Una giornata che ha visto i bambini giocare su due campi e competere, in totale amicizia, in molte mini partite. Gare che hanno visto ed eletto un sole vincitore: la pallacanestro ed i suoi valori quali amicizia e cordialità tra tutti i ragazzi.

Le attività sono cominciate alle 10.00 del mattino e terminate alle 12.30, con minipartite da 4 tempi di 5 minuti. Si sono alternati tutti i gruppi dando vita ad un vero spettacolo che ha entusiasmato bambini ed i  familiari presenti al palazzetto 
Alla premiazione hanno preso parte il pesidente del comitato Regionale ASI Campania Nicola Scaringi ed il responsabile del settore pallacanestro ASI Caserta (nonché presidente della ASD Casertana Longobardi) Massimo Longobardi.