ASI Mushindojo 2024

Si è svolto al Palazzetto dello Sport di Carpineto Romano l’evento denominato: “ASI Mushindojo 2024”.

Tutti i ragazzi della scuola hanno sostenuto l’ultimo allenamento dell’anno sportivo terminato poi con gli esami di cintura. È stata una giornata ricca di emozioni e, tra gli atleti che hanno sfidato l’ansia e  le temperature proibitive, ce ne sono stati anche 3 che hanno raggiunto  il grandioso obiettivo della Cintura Nera 1°DAN, complimenti vivissimi, quindi da parte di tutto lo staff, a Livia Raponi, Lucrezia Maramao e  Francesco Barnaba, visibilmente emozionati, come è giusto che sia, al momento del ritiro del diploma tanto sognato!

I Maestri Tommaso Belli e Valenti Valerio ringraziano per la collaborazione gli istruttori Massimiliano Cervini, Roberto Raponi, Fabrizio Macali ed Edoardo Lidano. Un ringraziamento particolare va anche al Dirigente Nazionale ASI Fabio Bracaglia, Maestro 6 Dan di karate,  che era presente ed ha preso parte in prima persona alla Commisione d’esame delle nuove Cinture Nere.

Infine, ma non meno importante, un applauso a tutti i genitori che hanno sostenuto per tutta la mattinata i propri ragazzi con trasporto e  partecipazione nonostante il caldo infernale!
La MushinDojo Frosinone augura a tutti una bella estate e dà a tutti appuntamento alla prossima stagione che sarà, promettono i Maestri, ricca di impegni e di emozioni!!

Il nostro dirigente Nazionale Fabio Bracaglia, ha così commentato: Mi associo all’applauso  fatto ai ragazzi, ai loro genitori e ai tanti maestri intervenuti a questo grande evento ed in particolare ai Maestri Tommaso Belli e Valerio Valenti. e grazie al loro impegno e alla loro passione che continua a crescere in modo esponenziale il movimento ASI legato al mondo del Karate”.

Shihan Semmy Schilt. Da Hollywood ai nostri ragazzi

Cavazzale di Monticello Conte Otto: Spring Full Contact Karate Camp

Il secondo weekend di aprile si è svolto a Cavazzale di Monticello Conte Otto l’annuale Spring Full Contact Karate Camp organizzato dal Kyokushin Tezuka Group Italy, realtà del territorio guidata dal maestro Gennaro Di Donato, responsabile per l’Italia del Kyokushin Tezuka Group.

Come ogni anno a questo evento partecipano atleti da tutta Europa con un numero sempre maggiore grazie alla presenza di maestri rinomati come il Maestro Liborio Ferro dal Belgio e il Maestro Jean Michele Piot dalla Francia. Ma soprattutto un ospite d’eccellenza Shihan Semmy Schilt, una leggenda vivente nel mondo delle arti marziali. Più volte campione di Karate, Kickboxing e MMA, vincendo praticamente tutto negli sport da combattimento, la sua fama lo ha portato perfino a Hollywood dove ha preso parte a vari film tra cui Trasporter 3.

Transporter 3. Jason Statham e Semmy Schilt…

Al camp ha partecipato anche il Byakuren karate di Bassano del Grappa con il rappresentante per l’Italia Marco Aliprandi portando atleti da Cremona Roma e nonostante la situazione instabile del suo Paese ha preso parte anche il maestro Sergey Astapov dall’Ucraina.

Venerdì si è svolto un allenamento tecnico all’aperto nel giardino della suggestiva Villa Valmarana Bressan. Il sabato mattina sveglia e preparazione fisica nel parco adiacente al Palazzetto dello sport di Cavazzale con corsa lungo le strade della città chiuse per il mercato settimanale.

Sono proseguiti allenamenti tecnici esami e la domenica è stata dedicata al kumite, il combattimento per poi concludere con la cerimonia di fine camp.

Un evento imperdibile al quale ci si confronta con rispetto, si superano i propri limiti per l’intensità e non mancano i momenti conviviali dove si stringono amicizie, insomma un’ottima occasione per crescere sia a livello tecnico che umano.
E tra poco si inizierà a pensare già all’edizione dell’anno prossimo.

[ Marco Aliprandi ]
Direttore esecutivo nazionale e responsabile regione Veneto
Byakurenkaikan Karate Italia `白蓮会館空手イタリア

Trofeo interregionale Centro-Sud. Kermesse di Arti marziali a Cirò Marina

Sabato 9 e domenica  10  aprile,  presso il palazzetto dello sport di Cirò Marina (KR), si è svolto il secondo trofeo interregionale Centro-Sud, di combattimento  e di forme organizzato dalla “Asd  Tkd  Demo”. Tale evento è stato diretto dal Maestro cintura nera 6° dan, Demo Malena, con l’ausilio del comitato regionale Kr. Alla kermesse hanno preso parte il coordinatore nazionale maestro olimpionico Geremia Di Costanzo una vera leggenda di questa disciplina, il maestro  consigliere nazionale Kim Soung Bok cintura nera 9 dan, il responsabile nazionale ufficiali di gara  maestro 5 dan Fabio Suma. Ospiti d’onore sono stati per un saluto istituzionale l’assessore allo sport di Cirò Marina. La gara  ha visto la partecipazione di oltre  250 atleti con una fascia di età dai 6 anni ai 14 anni, 15 arbitri e una folta presenza di genitori, che hanno sostenuto questa giornata di sport per tutti  delle  arti marziali ASI/Fiamaco. In questa manifestazione si sono istituite le basi per una ricorrenza da ripetersi annualmente per una continua promozione di sport e valori sociali , ma anche in relazione ai programmi agonistici futuri della Fiamaco, per la possibile osservazione  di nuovi atleti competitivi in previsione dei prossimi campionati internazionali e nazionali  che si svolgeranno a Merano il 13 -14 aprile , il 24-25-26 a Pozzuoli nel mese di  maggio  e il  13 e 14 dicembre nella città di Pozzuoli, sotto l’egida dell’ASI Settore Arti marziali, condotta magistralmente dal responsabile nazionale Carmine Caiazzo, dove saranno presenti i migliori atleti agonistici , in questi importanti eventi. La nostra federazione mondiale, WOFT (World  Olimpic Taekwondo Federation) con sede in Seoul  guarda con grande attenzione,  interesse e sostegno per la promozione in Europa  della divulgazione  di questa millenaria arte marziale  e disciplina coreana. Un ringraziamento particolare, da parte degli organizzatori, è dovuto al Consigliere nazionale Fabio Bracaglia e ancor più al nostro Presidente nazionale Claudio Barbaro che ha permesso ancora una volta una bella giornata  per tutti noi della grande famiglia  ASI.

Open day di Arti Marziali a Torino: giornata dedicata all’inclusività e alla parità di trattamento nello sport

In un’atmosfera carica di entusiasmo e determinazione, l’Asd F.Marino/F.C.A./Unicorno Style, affiliata ASI, ha organizzato con successo un open day di Arti Marziali presso il Centro d’incontro Mascagni a Torino, in occasione della Settimana Europea dello Sport. L’evento è stato realizzato in collaborazione con le ASD Virtus Torino – Senza Limiti, l’APS Mille Genitori in unione al Comitato Regionale ASI Piemonte e patrocinate della Circoscrizione 6 di Torino.

L’open day ha offerto un’opportunità unica per persone di tutte le età e abilità di immergersi nel mondo delle Arti Marziali, con sessioni specializzate di JuJitsu, Karate, Difesa Personale e Taijiquan. Ciò che ha reso questo evento eccezionale è stato senza dubbio la sua inclusività.

Il progetto infatti, presentato al Ministero dello Sport del Consiglio dei Ministri, mirava a contrastare le discriminazioni e promuovere la parità di trattamento nello sport. Grazie all’impegno dei collaboratori Greta Cavallaro, Lorenzo Cavallo e Astrid Matarozzo, l’evento è stato organizzato in modo impeccabile, dimostrando ancora una volta il potere dello sport nel superare le barriere e unire le persone.

L’iniziativa ha avuto un’enorme risposta dalla comunità, rendendo la giornata non solo un successo sportivo ma anche un momento di coesione familiare, con una partecipazione che ha superato le aspettative degli organizzatori.

“L’impegno di ASI è continuo nel promuovere uno stile di vita sano attraverso lo sport, incoraggiando la partecipazione di tutte le persone, indipendentemente dalla loro abilità o background”, ha tenuto a precisare il presidente del comitato regionale ASI Piemonte Sante Zaza durante la cerimonia di premiazione.

“Lo sport può essere un potente catalizzatore per l’inclusione sociale e la parità di trattamento. Grazie a eventi come questo, la comunità sportiva continua a dimostrare che non ci sono limiti allo spirito umano e che l’impegno, la passione e la determinazione possono superare qualsiasi sfida”, ha concluso.

A Catania, la pluricampionessa Sensei Yumi Hasegawa

Ottimo successo per lo stage di Karate “Shito Ryu” organizzato lo scorso weekend dall’ASI. Accolta con entusiasmo la pluricampionessa Sensei Yumi Hasegawa.

Nella palestra dell’istituto comprensivo “A. Malerba” di Catania, si è tenuto lo stage di Karate Shito Ryu”, organizzato dall’ASI, comitato provinciale di Catania, presieduto dal dott. Angelo Musmeci, in collaborazione con le associazioni ASD T-Trainer C.S.K.S. Centro Studi Karate Shotokan e Italy Karate School Association & DA.

Il seminario è stato accolto con entusiasmo da tutti i partecipanti, numerosissimi, provenienti da tutta la Sicilia. Il tema trattato si è basato principalmente sullo stile tecnico dello Shito Ryu e dei due kata superiori Tomari No Bassai e Chibana Kushanku.

Docente d’eccezione è stata Sensei Yumi Hasegawa, pluricampionessa kata e kumite C.N. 7° dan.

La campionessa, discendente da una famiglia di Samurai, è stata molto apprezzata da tutta la platea per la sua disponibilità e professionalità.

Nella due giorni si sono distinte alcune personalità sportive tra cui l’atleta Aiaka Ueno in affiancamento alla Hasegawa, presenza gradita sia dagli allievi che dai maestri.

Grande l’impegno per l’organizzazione dell’evento da parte del mº Santo Torre, cintura nera 8° dan, responsabile nazionale Shotokan, componente della commissione nazionale Insegnanti Tecnici Fijlkam e già allenatore della Nazionale Italiana “campione del mondo”.

«Un immenso grazie – ha commentato il mº Torre – a Sensei Yumi Hasegawa e alla sua assistente Ayaka Ueno da parte di tutti i partecipanti, allievi e maestri compresi, sicuramente un’esperienza da ripetere. E poi dobbiamo ringraziare il presidente dell’ASI provinciale di Catania, Angelo Musmeci, per l’impegno mostrato nella buona riuscita del seminario e per la concessione di un contributo grazie al quale abbiamo potuto realizzare l’evento».