Il prossimo 20 novembre, a Verona, si disputerà l’Avesani Last 10 km competitiva, organizzata dalla Gaac 2007 Verona Marathon, in collaborazione con il Comune di Verona e ASI. La gara  di atletica leggera di corsa su strada è inserita in Calendario Nazionale ASI.

PROGRAMMA 

Ritrovo: 9:00

Orario di partenza: 11:00

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

La competizione si svolge sulla distanza di:

• Maschili: km 10 ( certificati , X non certificati)

• Femminili: km 10 ( certificati , X non certificati)

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ATLETI TESSERATI IN ITALIA

Possono partecipare atleti sopra i 16 anni residenti in Italia alla data della manifestazione.

PER ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA

• Tesseramento ASI (o altro EPS)

• Tesseramento FIDAL

• Tesseramento RUNCARD

PER STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA

• Tesseramento ASI (o altro EPS)

• Tesseramento FIDAL

• Tesseramento con FEDERAZIONE ESTERA

• Tesseramento RUNCARD

IMPORTANTE

Per tesserati ASI e Runcard durante la fase di iscrizione è necessario presentare il certificato medico valido in data manifestazione.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ATLETI NON TESSERATI IN ITALIA

Possono partecipare atleti sopra i 16 anni non residenti in Italia alla data della manifestazione.

PER ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO

• Tesseramento ASI (o altro EPS)

• Tesseramento FIDAL

• Tesseramento con FEDERAZIONE ESTERA

• Tesseramento con RUNCARD

PER STRANIERI RESIDENTI ALL’ESTERO

• Tesseramento con FEDERAZIONE ESTERA

• Tesseramento con RUNCARD

• Tesseramento con PARTECIPAZIONE “TURISTICO-SPORTIVA” – sono previste limitazioni e l’esclusione della classifica finale

IMPORTANTE

Per tesserati ASI (o EPS) e Runcard durante la fase di iscrizione è necessario presentare il certificato medico valido in data manifestazione.

STROLLER-CARROZZINE/CARROZZELLE DIVERSAMENTE ABILI

È ammessa la partecipazione di Stroller-carrozzine e di carrozzelle diversamente abili spinte da atleti iscritti alla gara. Chi intende partecipare spingendo stroller-carrozzine e/o carrozzelle deve comunicarlo all’organizzazione all’indirizzo iscrizioni@veronamarathon.it e riceverà istruzioni sulle procedure di partenza.

MODALITÀ D’ISCRIZIONE

Solamente ONLINE sul sito: veronamarathon.it

Finale Interregionale ASI Trial

Sono aperte le preiscrizioni (obbligatorie) sul sito www.trialnordovest.com per la finale Unica Interregionale ASI Trial di Moggio (Lc) 30 ottobre nella sezione dedicata.
Le preiscrizioni si chiudono giovedì 27 ottobre alle ore 22:00. La prova e aperta tutti i piloti con regolare Trial Card 2022.

Si chiede per cortesia la collaborazione per le iscrizioni per agevolare il lavoro di tutti, grazi

7^ Edizione Alvignano Corre

Domenica 13 novembre, ad Alvignano (CE) si terrà la 7^ Edizione Alvignano Corre, la stracittadina, gara competitiva di corsa su strada 10 km.

REGOLAMENTO 

La gara è riservata ai tesserati FIDAL e ai tesserati di altre Federazioni Sportive e/o di Enti di Promozione Sportiva (EPS), purché in regola con il tesseramento 2022 e con le norme che regolano la tutela sanitaria dell’attività sportiva (certificato medico per l’attività agonistica). La manifestazione è inserita nel calendario nazionale ASI.

La gara competitiva si svolgerà in un unico giro con partenza e arrivo in Piazza Notarpaoli (nei pressi del Municipio) ad Alvignano e il raduno è previsto per le ore 08:00 e la partenza della gara stabilita per le ore 09:00.

1. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Nel rispetto delle convenzioni stipulate con la FIDAL e delle normative sanitarie in materia, possono partecipare tutti gli atleti residenti in Italia, italiani e stranieri, che abbiano compiuto il 18° anno di età alla data della manifestazione (13 novembre 2022), con i seguenti requisiti:

‐ Atleti tesserati per il 2022 con Società affiliate alla FIDAL, in tal caso l’atleta dovrà presentare copia del cartellino provvisorio FIDAL 2022 o dichiarazione di tesseramento su carta intestata della Società con timbro a firma del Presidente;

‐ Atleti tesserati per Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal Coni, Sezione Atletica, per la stagione 2022, purché la tessera sia stata rilasciata in base alle norme che regolano la legge sulla tutela sanitaria dell’attività sportiva agonistica e nel rispetto delle convenzioni stipulate con la FIDAL.
In tal caso gli atleti dovranno presentare in originale la tessera dell’Ente di promozione Sportiva
(sezione Atletica Leggera) in corso di validità. Non saranno ritenute valide le tessere rilasciate per
attività agonistiche che non siano Atletica Leggera. Anche nel caso di tesserati EPS è possibile inviare
dichiarazione di tesseramento su carta intestata della società con timbro e firma del Presidente;

‐ Atleti in possesso di RUNCARD, ovvero tutti i cittadini italiani e stranieri (stranieri non residenti solo
nelle gare internazionali), limitatamente alle persone da 20 anni in poi (millesimo d’età), non
tesserati né per una società affiliata alla FIDAL, né per una Federazione straniera di Atletica Leggera
affiliata alla IAAF, né per un Ente di Promozione Sportiva (sez. Atletica), ma in possesso della
RUNCARD rilasciata direttamente dalla FIDAL. La loro partecipazione è comunque subordinata alla
presentazione (da parte sia degli Italiani che degli stranieri residenti e non residenti) di un certificato
medico d’idoneità agonistica specifico per l’atletica leggera in corso di validità, che dovrà essere
esibito agli organizzatori in originale e conservato, in copia, agli atti della società organizzatrice.

2. ISCRIZIONI
Le iscrizioni dovranno essere effettuate direttamente on‐line sul sito web: www.cronometrogara.it
nella sezione “iscrizioni online attive”, ovvero sul sito web: www.icron.it nella sezione “eventi” della
società esterna (ICRON) incaricata del servizio e del controllo della regolarità dell’iscrizione, o tramite
mail ad uno dei seguenti indirizzi e‐mail: info@cronometrogara.it oppure alvignanorunning@libero.it
Le iscrizioni cumulative, inviate con e‐mail all’indirizzo di cui sopra, dovranno essere redatte su carta
intestata della Società, complete di codice di affiliazione e dei dati anagrafici degli iscritti (nome,
cognome, numero di tessera e categoria), e dovranno essere sottoscritte dal Presidente della stessa,
quale garanzia dell’accertata idoneità fisica e della regolarità del tesseramento.
Dopo la chiusura non sono consentite cancellazioni ma solo sostituzioni tra atleti della stessa società.

3. QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Le quote di partecipazione sono stabilite e fissate così come segue:
 € 7,00 (sette/00) per i possessori di CHIP personale ICRON
 € 8,00 (otto/00) per quelli sprovvisti di CHIP personale ICRON
Non sono ammessi ritiri parziali e/o restituzione della quota di partecipazione per gli atleti iscritti e
non presenti.
Per gli atleti che non hanno il chip personale ICRON gli verrà consegnato un chip del tipo “usa e getta”
da posizionare sempre sulla scarpa come immagini riportate sulla busta dei pettorali.
Agli atleti che dimenticheranno il chip personale ICRON gli verrà consegnato un chip del tipo “usa e
getta” al costo di € 2,00 (due/00).
4. RITIRO PETTORALI E PACCHI GARA
Il pettorale e il pacco gara dovrà essere ritirato il giorno sabato 12 novembre 2022 presso l’apposito
stand allestito in Piazza Notarpaoli ad Alvignano (CE), nei seguenti orari:
dalle ore 10:00 alle ore 12:00 (mattina)
dalle ore 15:30 alle ore 19:30 (pomeriggio)

3° Trofeo d’Autunno – Campionato Alto Adriatico ASI

I prossimi 29 e 30 ottobre, sull’isola Albarella (RO) si terrà il 3° Trofeo d’Autunno, valido come primo Campionato Alto Adriatico ASI.

La manifestazione è aperto a tutti i tipi di imbarcazioni con lunghezza minima 7 metri. La suddivisione in classi avverrà in funzione alla LFT.

 

Corsa del Ricordo

Torna il 30 ottobre prossimo, in contemporanea per la prima volta a Roma, Milano, Trieste e San Vito dei Normanni. 

“Sport e cultura sono compagni di viaggio fondamentali nelle nostre vite e la Corsa del Ricordo è un impegno preciso nei confronti di una storia lasciata nell’oblio per tanti, troppi anni. Trecentocinquantamila italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia abbandonarono le sponde dell’Alto Adriatico disperdendosi in tutta Italia, dove vennero sistemati nei 109 Centri raccolta profughi sparsi in tutta la penisola. Oggi i figli di quei martiri, attraverso lo sport, tengono viva la memoria”. Così Claudio Barbaro, Presidente di ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane, Ente organizzatore dell’evento) è intervenuto alla conferenza di presentazione della Corsa del Ricordo svoltasi in Senato presso la Sala Nassyria.

“Quello della Corsa del Ricordo, è un progetto, cresciuto negli anni tanto da svolgersi in questa edizione in contemporanea in quattro città sul territorio nazionale, da Nord a Sud della penisola, ed essere ospitato all’interno di una prestigiosa sala di Palazzo Madama a sottolineare la portata ormai nazionale della manifestazione podistica”, spiega ancora Barbaro.

Grande partecipazione di autorità sportive e politiche in rappresentanza delle quattro città. Agli organizzatori sono arrivati anche i saluti del Presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e del Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute Vito Cozzoli.

La corsa, nata nel 2014 grazie al Comitato Provinciale ASI di Roma e del suo Presidente Roberto Cipolletti, sostenuta dalla struttura nazionale dell’Ente, si avvale della fattiva collaborazione dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (presente oggi alla conferenza stampa il Vicepresidente Nazionale Donatella Schürzel, che ne ha sposato le finalità storiche, ed ha voluto sostenere gli sforzi di ASI, rendendo possibile una programmazione così articolata e complessa, dando modo ai podisti, di tutta Italia e provenienti dall’estero, di partecipare ad un evento che, visti gli obiettivi che si prefigge, è molto di più di una gara sportiva.

La gara si svolgerà quest’anno in una data insolita rispetto a quella canonica legata al Giorno del Ricordo del 10 febbraio, a causa dell’emergenza Covid. Nel 2023 saranno annunciate le altre città che hanno chiesto di organizzare analogo evento in occasione del decennale della corsa.