Domenica 27 giugno. la giornata nazionale dei Borghi Marinari. È ASI il capofila

“Borghi Marinari d'Italia”, associazione affiliata ASI, nasce con l’obiettivo di tutelare le coste italiane, i borghi e le identità marinare. 
Al fine di raggiungere i suoi obiettivi, l’associazione indice la giornata nazionale dei Borghi Marinari d’Italia da svolgersi su tutto il territorio nazionale domenica 27 giugno.

“La Penisola, con gli oltre 7000km di coste e la sua posizione al centro del Mediterraneo, ha nelle diversità culturali delle comunità legate al mare, il suo potenziale  di sviluppo sostenibile”. Così il Presidente, Stefano Principe, lancia la festa nazionale dei Borghi marinari. 
“Abbiamo pensato ad una giornata in cui coinvolgere le comunità che abitano i Borghi di mare affinchè questi luoghi non vengano visti solo come delle mete di villeggiatura. Questi Paesi, queste comunità custodiscono un bagaglio prezioso di mestieri e arti che vanno salvaguardati e valorizzati, bagaglio che è un'occasione di sviluppo economico e sociale”, prosegue il presidente.

La giornata dei Borghi Marinari d’Italia, da ripetersi annualmente l'ultima domenica di giugno, sarà anche l'occasione per premiare il vincitore del contest fotografico #identitàmarinare. Un contest nato sulle pagine social dell'Associazione che ci permetterà di mappare, attraverso la fotografia, i mestieri e le arti legate al mare. Quindi non solo bei paesaggi  e mare incontaminato, ma identità e cultura del mare. 
“I comuni interessati  e le proloco sono pregati di attivarsi con iniziative culturali, sportive , visite guidate  e quant’altro riterranno opportuno al fine di dare massima visibilità all’evento e alla propria comunità.
Per l’occasione, si pregano gli enti coinvolti di comunicare le iniziative che verranno messe in campo alla segreteria di Borghi Marinari d’Italia, inviando il programma al seguente indirizzo mail: segretariogenerale@borghimarinariditalia.it“
: è questo l'invito affinchè questa prima giornata, nonostante le difficoltà del momento e nel pieno rispetto delle norme, possa essere una sorta di anno zero per coordinare a livello nazionale un'attività di sensibilizzazione partendo dalle comunità che risiedono in questi splendidi luoghi.  
Il 27 giugno si celebrano quindi i Borghi Marinari d'Italia e lo spirito è quello di una festa e, come in tutte le feste, non può mancare una competizione tra i borghi marinari. Sempre sulle pagine social dell'Associazione si svolgeranno delle votazioni che porteranno al vincitore del Borgo Marinaro del cuore 2021, che verrà premiato durante i festeggiamenti. “Si tratta di un modo simpatico per far conoscere i borghi meno noti ma che meritano di essere visitati e valorizzati. “Ogni anno ci sarà un vincitore e questa competizione social farà emergere una raccolta e una mappatura di paesaggi e luoghi che altrimenti continuerebbero ad essere sempre ignorati dai flussi turistici tradizionali”

Altro aspetto di questa giornata dedicata ai Borghi marinari è sicuramente lo sport e in particolare gli sport acquatici che, oltre ad essere un elemento importante di socialità e tutela della salute, possono essere anche un motore della promozione turistica di questi luoghi. In questa direzione si invitano i comuni e le associazioni sportive a farci pervenire eventuali iniziative da inserire nell’agenda della giornata. 
A conferma dell'importanza di questo tema, le foto più significative di questa giornata, verranno pubblicate anche sui media di ASI che è partner di questa iniziativa. 

 

[  Mario Presutti  ]

 

Watersports Academy. Per gli appassionati del mare

Autostrada A1, l'uscita consigliata è Frosinone da qui seguire per Terracina Sperlonga Gaeta. Arrivati nei pressi di Terracina seguire per Sperlonga Gaeta Napoli, in tal caso una volta oltrepassata una galleria (per scavalcare il centro cittadino di Terracina) tenere la destra per seguire la direzione per Sperlonga Gaeta. Alla prima uscita "Terracina Sud Borgo Sant'Antonio" girare a destra e tenere subito a sinistra, attraversare la strada per percorrere una stradina secondaria senza uscita che vi porterà davanti al campeggio Eden…

…Informazioni stradali. Ma poi, spento il navigatore, ecco una oasi di mare e di sport. 

La scuola ASI sorge in una zona che rappresenta da anni una realtà nel mondo del kitesurf e del windsurf, perché offre da aprile a settembre le condizioni climatiche perfette per imparare o migliorarsi in queste discipline in tutta sicurezza, con i suoi 17 km di litorale ventoso e condizioni di termico che vanno dai 16 ai 20 nodi e rendono la zona perfetta.
Simona e suo figlio Gabriele, atleta della rrd, che 10 anni fa per passione e amore per lo sport riescono ad aprire la Watersports Academy per gli appassionati del mare, del vento e dello sport. Il loro obiettivo è quello di far conoscere gli sport velici a 360°, nella scuola è possibile infatti imparare Kitesurf, Windsurf, Sup e tutto il mondo della vela.

I corsi di Kitesurf si rivolgono a coloro che, partendo completamente da zero o quasi, vogliono iniziare questo fantastico sport; l’obiettivo del corso è acquisire una buona padronanza del kite e prepararsi all’uso della tavola. Tutte le lezioni sono individuali, gli istruttori saranno sempre al vostro fianco per correggere eventuali errori nell’immediatezza e far in modo che le nozioni si possano acquisire nel più breve tempo possibile.
Il corso avanzato è rivolto a chi, dopo aver padroneggiato la propria abilità nel "bordeggiare", è pronto per iniziare a effettuare manovre 'pro', dalle rotazioni fino ai salti 'sganciati'.
Con il rider Pro Gabriele Garofalo (foto in basso), Responsabile del Settore ASI Kite, sarete seguiti passo passo, fino a riuscire, in autonomia, a effettuare le manovre più estreme.

Corsi anche di Windsurf. Dal principiante al "Surfer" esperto in cerca di nuove emozioni. Diverse tipologie di corso fra cui scegliere, perfettamente adatte al vostro livello di esperienza, alle vostre ambizioni sportive e naturalmente al vostro tempo.

E poi il SUP? L’acronimo sta per 'Stand Up Paddle', ovvero remata in piedi. Il SUP lo si può praticare sia sull’onda,sia sull’acqua piatta come attività propedeutica al Windsurf o come attività aerobica simile al Nordic Walking. C’è poi chi lo pratica per rilassarsi e scaricare lo stress quotidiano, e chi utilizza il SUP per bellissime escursioni a contatto con la natura.
 

Indirizzo: Via Flacca Km 2,200 n°1724 04022 Salto di Fondi – Camping Eden Sito: Watersports Academy Specialità: Kitesurf, Windsurf, Sup e scuola Vela