16.06.2017

Sportivando

Nelle scuole con ISA e i suoi amici

L’assenza dello sport nelle scuole è la causa principale della debolezza della cultura sportiva nel nostro paese. Lo abbiamo sempre detto e abbiamo da sempre cercato di sensibilizzare i nostri interlocutori sulla necessità  di passare da un approccio teorico ad uno più fattivo, basato sulla ricerca di sinergie tra attori diversi per costituzione e finalità , ma impegnati per uno scopo comune.

Questo è il presupposto principale alla base di Progetto S.C.U.O.L.A. – acronimo per Sport Corretto Unito Onesto Leale Atletico – che ASI ha voluto realizzare in collaborazione con UNICEF Italia, l’agenzia dell’ONU nota per il suo impegno nel promuovere i diritti e nel migliorare le condizioni di vita dei bambini e delle bambine di tutto il mondo.
Un’iniziativa rivolta ai ragazzi e alle ragazze tra gli 8 ed i 13 anni delle scuole elementari e medie che aderiranno, per indurli ad abbracciare modi di comportamento e valori eticamente corretti. Come? Attraverso lo sport, il gioco ed il fumetto. 

Cornelius Pallard, il presidente del Comitato Normativo Intergalattico – il CO.N.I. – insieme ad ISA ed a tanti altri amici abitanti della Galassia del Fair Play sono, infatti, i protagonisti di un fumetto realizzato appositamente per l’iniziativa, fatto di molte storie avventurose e divertenti, pensate per portare i ragazzi a far propri valori quali: il rispetto di se stessi e della propria salute, delle regole, delle diversità , l’integrazione e la solidarietà . 
Come è facile capire, questo Progetto S.C.U.O.L.A. – che ufficialmente prenderà  il via con l’inizio dell’anno scolastico 2017/2018 – ci rappresenta molto; riflette bene la nostra identità  e la nostra missione di promotori di cultura sportiva. 

Con questa iniziativa, infatti, non solo lo sport entrerà  negli istituti scolastici aderenti, ma lo farà  nella sua veste di gioco e di opportunità  di crescita personale, offerta cittadini di domani. Meno nella sua componente competitiva, su cui il nostro sistema appare oggi sbilanciato. 
Sarà  grazie alla nostra struttura che riusciremo a garantire un’ampia partecipazione: i comitati ASI provinciali e regionali, diffusi capillarmente su tutto il territorio italiano, saranno i migliori ‘ambasciatori’ del progetto. Insieme ad ISA, la nostra mascotte, assicureranno il coinvolgimento del maggior numero possibile di realtà , lavorando per colmare quell’assenza dai luoghi di educazione e aggregazione che nel tempo ha penalizzato il livello di maturità  del nostro modello di sport. 

Pertanto, sia alla luce dei contenuti del Progetto S.C.U.O.L.A., quanto delle nostre possibilità  di alimentarlo con il nostro radicamento territoriale, mi auguro che questo possa diventare uno degli appuntamenti fissi del nostro calendario, parte della nostra identità , in cui tutto l’Ente possa riconoscersi.

20.07.2022

Professionismo femminile. Luci e ombre

Dalla rivista Primato, giugno 2022. E quella favola chiamata Fiammamonza… Con una piccola eccezione alla tradizione, questo spazio ospita una […]

27.06.2022

Lavoro sportivo. Vigiliamo sulla riforma

Dal prossimo settembre – sul giorno si stanno pronunciando le singole Regioni – gli oltre 400 mila bambini delle quinte elementari, avranno un insegnante in più, quello di ‘Educazione motoria’. La critica del Sen. Claudio Barbaro

09.05.2022

Sport nella Scuola. A troppo piccoli passi

Dal prossimo settembre – sul giorno si stanno pronunciando le singole Regioni – gli oltre 400 mila bambini delle quinte elementari, avranno un insegnante in più, quello di ‘Educazione motoria’. La critica del Sen. Claudio Barbaro

06.04.2022

Sport nella Costituzione. Antesignano, Giulio Maceratini

Dalla rivista Primato, marzo 2022. …se sono quello che sono, se siamo quello che siamo, lo dobbiamo a uomini come […]

09.03.2022

Piccole, ma preziose: il nostro invito affinché le nuove regole del Terzo Settore chiamino tutti alla partecipazione

Dalla rivista Primato, febbraio 2022. ASI è stata riconosciuta come Rete Associativa Nazionale del Terzo Settore Come molti di voi […]