Terracina, un successo il Torneo Internazionale ASI Open di Taekwon-do ITF

Sono stati  circa 360 gli atleti in gara che si sono dati battaglia lo scorso 26 Aprile all’Anxur Battle, Torneo Open di Taekwon-do, aperto anche ad atleti di kick boxing.
La Kermesse – ormai tappa istituzionale dei circuiti Nazionali ed Internazionali del Taekwon-do – è stata organizzata da Master Carmine Caiazzo, Direttore Tecnicp della storica associazione sportiva dilettantistica affiliata ad ASI Palestra M. Caiazzo, presso il favoloso centro sportivo delle maestre Pie Filippini. Presenti anche le Istituzioni locali: dall’Assessore allo Sport e politiche sociali  della Regione Lazio l’on. Rita Visini, all'ex Sindaco di Terracina dott. Nicola Procaccini.

Carmine Caiazzo è stato coadiuvato dal suo staff tecnico ed operatvivo, con a capo le Maestre Lisa Reale, Fabiana Fioni, Marco Fusco,Catia Savarese, Palmieri Pasquale.

Il torneo riservato a cinture colorate e nere e per le divisioni bambini, cadetti Junior e senior ha visto la partecipazione di rappresentanti di circa trenta associazioni sportive dilettantistiche provenienti da ogni parte d’Italia, della Nazionale Italiana che ha partecipato ai Campionati del Mondo e della fortissima compagine polacca guidata dai due coach della Nazionale Lukasz Stawarz ed Adam Alenowicz.

Un grandissimo  spettacolo come da previsione è stato offerto dai componenti del team azzurro guidato dal responsabili azzurri Deniores Master Ciro Cammarota, ed fortissimi componenti del team Nazionale Polacco .Il torneo si è svolto secondo le due specialità classiche del Teakwon-do .forme e combattimenti a carattere individuale ed a squadra.

Eccezionali i risultati degli atleti dell'associazione sportiva dilettantistica M. Caiazzo di Master Carmine Caiazzo e Lisa Reale e delle scuole dei Maestri appartenenti al Comitato Pontino. Maestro Maragoni Luca (asd dimensione corpo Latina),
Maestro Moscato Pasquale (asd tae combat Pontinia), Maestro Dhaouadi Ahmed (asd tkd Sabaudia), Istrutt. Mancini Mauro (asd Mondo tkd Cisterna) e della scuola di Ginosa Taranto degli istruttori Di Franco allievi di Master Carmine Caiazzo.

Ha conquistato l’oro Cestra Manolo nel combattimento a squadre cinture nere junior  e sempre Cestra Manolo il bronzo nelle prove di forma cinture nere junior.

Della scuola dell’istruttore Mancini di Cisterna ha conquistato l’argento Giorgia Santucci nel combattimento femminile cinture nere junior e Paolo Abbatecola nelle forme cinture colorate cadetti. Matteo Archetti si è aggiudicato il bronzo nelle cinture rosse e nere senior pesi leggeri, mentre Niko Ghelfo nei combattimenti pesi leggeri junior, cinture colorate.

Hanno conquistato gli allievi del Maragoni Luca della asd dimensione corpo di Latina 
Oro – Alessia Forte nelle forme bambini cinture bianche – verdi, Oro – Martina Forte forme divisione speranze rosse e nere
Argento – Francesco Priore jr. combattimento -55 kg cinture rosse e nere.
Bronzo – Nicolo Pines forme bambini cinture bianche – verdi.
Bronzo – Pietro Giordano forme bambini 6-7 anni cint. Bianche verdi.
Bronzo – Alessia Forte combattimento bambini cint. Bianche – verdi.
Bronzo – Martina Forte combattimento speranze femminile cint. Rosse e nere
Oro – Francesco Priore e Giovanni Toni combattimento a squadra jr blu- Nere.

Gli alliesvi della asd Pal M. Caiazzo hanno conquistato
Oro – Manolo Cestra combattimento a squadre jr
Bronzo – Luna Crepaldi combattimento Bambini cint. Bianche  – Verdi.
Argento – Omar Abualy combattimento cadetti pesi massimi cint. Rosse e nere.

Gli allievi del mastro moscato dell asd Tao combat di Pontina hanno conquistato un oro ed un bronzo.
E gli allievi del Maestro Dhouadi di Sabaudia hanno conquistato una medagli d’oro ed una di bronzo.Gli allievi di master Caiazzo di Ginosa (Taranto) gli istruttori di Franco, hanno conquistato una medaglia d’oro, una d’argento e sei di bronzo.

Commenta Master Carmine Caiazzo dt della storica palestra M. Caiazzo, presidente della Fitae-itf e responsabile nazionale ASI Arti Marziali:  “L'evento Anxur Battle Torneo Open asi di Taekwon-do itf è da considerare un'importante tappa e nel circuito nazionale ed a carattere Internazionale. Sono ormai anni che tale kermesse viene considerata un valido test per le gare ufficiali che attendono gli atleti nei circuiti Europei e Mondiali, tra cui rientra il Campionato del Mondo previsto a fine Maggio a Jesolo.
Eccezionali i risultati riportati dagli atleti del comitato Pontino Taekwon-do Fitae-itf. Il torneo ha visto momenti di elevata caratura agonistica, come lo scontro tra i rappresentanti della Nazionale Polacca e di quella Italiana. Ma non sono mancati momenti esaltanti offerti dagli  outsiders.
La kermesse ha registrato una numerosa  partecipazione di atleti a testimonianza che il Taekwon-do itf è un movimento in continua crescita,  anche e soprattutto locale. Lo dimostrano la partecipazione ed i risultati del Comitao Pontino. Non a caso la associazione sportiva dilattantistica ASI Palestra M. Caiazzo, il centro madre, nato nel ’68 per volontà di mio padre Alfredo, è stata da sempre chiamata la culla del Taekwon-do o anche la scuola dei Campioni. Il torneo Anxur battle Inoltre offre un’interessante interscambio con gli atleti della kick-boxing versione light contact. Molti atleti provenienti dalla kick-boxing vi hanno partecipato in funzione del rapporto di collaborazione instaurato con la Fikbms, la Federazione di kick boxing. Inizieremo a preparare lsubito l'edizione del 2016.”

Nella classifica del medagliere troviamo:
al quinto posto: la asd Four kick dei Maestri Manno e Capolongo
al quarto posto: la asd Sinergy Sport del Team Rinaldi Maetsro Rinaldi Fabio.
al terzo posto: la asd Crew Fighters di Master Cammarota e Maestro De Lucia Mario
al secondo posto: la asd Mixed Martial Arts dei Maestri Persia Massimo e Cavidossi Alessandro.
Al primo posto il fortissimo squadrone Polacco dei maestri Lukasz Stawarz ed Adam Alenowicz: Il formidabile Team Dolny Slask dalla Polonia .
 
Ad i vincitori è andato oltre il tradizionale trofeo anche un quadro e felpa da allenamento.Il  vincitore del primo posto nel medagliere ha inoltre vinto un soggiorno gratis in un hotel 4 stelle a Terracina offerto dal consorzio “Terracina d’Amare”.

E’ stato premiato Master Ciro Cammarota come allenatore della Nazionale coadiuvato dai due responsabile Nazionali sezione Cadetti i Maestri Mario De Lucia e Rachele Fogli.

 

A Maracalagonis il Campionato Sardo di Taekwon-Do

Si è concluso il Campionato Sardo di Taekwon-Do ITF organizzato dal Comitato Regionale ASI Sardegna.
La manifestazione, svoltasi sotto la competente e professionale supervisione dei Maestri Giacomo Danese, e Corrado Pani, responsabile Provinciale ASI, si è tenuta nel Palazzetto dello Sport di Maracalagonis (CA).
Sui tre quadrati, tutti dotati di sistema elettronico per il conteggio dei punti, si sono avvicendati nelle varie specialità circa 200 atleti, appartenenti a 13 società isolane. Grande il lavoro da parte di tutti, arbitri compresi (tra cui i Maestri Denei, Oriolani, Mamusa Contini e Palmas), che nonostante il gran numero di atleti sono riusciti a mantenere lucidità e obiettività sino alla fine della manifestazione.
Questo grande lavoro è stato premiato dallo spettacolo dato dagli atleti che con correttezza e sportività si sono confrontati con le varie scuole di Taekwon-Do isolane.
Questi i migliori atleti della manifestazione:
1) Cadetti, Max Bulla (Fit);
2) Junior: Carla Melis (tkd Sardegna Settimo S.Pietro);
3) Junior: Stefano Pilloni (tkd Sardegna Adelante Capoterra);
4) Adulti: Katy Fenuccio (tkd Sardegna Adelante Capoterra).
A fine manifestazione il Maestro Danese ha premiato le migliori scuole del medagliere della giornata:
1° Tkd Sardegna Adelante Capoterra con 22 medaglie d'oro, 17 argento e 21 bronzo.
2° Taekwondo Sardegna Cagliari
3° Taekwon-Do Sardegna Settimo S.Pietro.
Da incorniciare il risultato di Asd Taekwon-Do Sardegna diretta dal maestro Silvia Farigu, che con gli aatleti Chiara Loi e David Putzolu rappresenteranno la Sardegna ai prossimi Campionati Mondiali Di Taekwon-Do a Jesolo.

Prossimo appuntamento con il Taekwon-Do a Capoterra il 14 giugno prossimo con il  l'8°Open Internazionale  del Mediterraneo.
Da evidenziare che anche quest’anno la manifestazione, aperta a tutti praticanti del Taekwon-do  ITF e non solo tesserati ASI, ha visto la partecipazione di tutte le scuole della Sardegna coinvolgendo la totalità degli atleti della disciplina isolani confermando ASI Sardegna quale unico ente in grado di aggregare e offrire una manifestazione unitaria di alta qualità regalando una giornata all’insegna dei valori dello sport e del divertimento.