Notizie

22.06.2022

Sport

Duecentoquaranta atleti per le Asiadi della Sardegna

Tre giorni, 240 atleti e più di 20 di discipline: questi i numeri delle Asiadi sarde tenutesi lo scorso fine settimana ad Arborea presso l’Horse Country Resort. Dal fitness alla Kick boxing, passando agli sport da spiaggia come il Beach tennis fino alle minimoto. Ma non sono mancate le novità e le attività più spettacolari quali danze orientali e nuoto delle sirene che con le loro esibizioni hanno ammaliato tutti i partecipanti.
Un weekend reso ancora più prestigioso dalla presenza del Presidente CONI Sardegna Bruno Perra, che assieme al Presidente ASI Sardegna Mario Colella hanno premiato gli atleti e i maestri di Taekwon-doo, protagonisti assoluti degli ultimi europei in Croazia con un’incetta di medaglie d’oro. Il secondo ospite illustre è stato l’assessore regionale all’ambiente Gianni Lampis che ha presieduto le premiazioni a conclusione dell’evento, elogiando l’operato dell’ASI Sardegna e di tutti i suoi collaboratori per aver dato allo sport un’importante possibilità che mancava da ben due anni. Gradita presenza quella di Matilde Balloni, una delle memorie storiche di ASI. Particolare spazio è stato dato ai giovanissimi che si sono impegnati nel Taekwon-doo, Kick Boxing, Minimoto, Mountain Bike. Un ringraziamento speciale a tutti coloro hanno reso possibile questo evento, che ci si augura possa diventare il primo dei tanti eventi fissati nel calendario futuro di ASI Sardegna.

[  Mattia Colella  ]

 

 

In Primo Piano
In Evidenza