Notizie

19.05.2021

Istituzionale

Allena la Tua Mente. ll webinar di Roberto Re per gli operatori del settore sportivo

IL CORSO ONLINE GIOVEDI' 20 MAGGIO ALLE ORE 20:30

Il settore sportivo dilettantistico si sta preparando alle riaperture tra tante incertezze e dopo un lungo periodo che ha messo a dura prova sia i gestori che i collaboratori.
La nuova stagione sportiva ripartirà in salita con innumerevoli restrizioni per continuare a garantire la sicurezza. Inoltre, sarà necessario sensibilizzare gli utenti a riprendere l’attività sportiva e rivedere molti aspetti organizzativi e relazionali con i propri collaboratori. 
Non dimentichiamo per di più che molti gestori e amministratori si troveranno ad affrontare le richiese di rimborso da parte dei tesserati e, come se non bastasse, molti centri sportivi e palestre riapriranno con lo staff dimezzato. Non si contano i casi dei collaboratori sportivi che, vista la malparata e le scarse forme di sostegno, hanno preferito trovarsi un nuovo lavoro. 
Lamentele e incertezze, saranno questi gli atteggiamenti da gestire al momento della riapertura. Sarà dunque importante intraprendere un approccio costruttivo e recuperare l’entusiasmo. “Allena la Tua Mente” il webinar online organizzato da ASI Fitness e che sarà tenuto da Roberto Re, il prossimo giovedì 20 maggio, alle ore 20:30, avrà proprio questo obiettivo. 

Roberto Re, tra i numeri 1 della formazione, con 30 anni di esperienza al fianco di imprenditori, manager di aziende, personaggi dello spettacolo, calciatori e atleti, affronterà le principali problematiche di una ripartenza tutt’altro che semplice, parlerà agli operatori del settore sportivo per fornire dei metodi e delle strategie che contribuiranno supportare questo delicato momento.

Ricordiamo che il settore sportivo è tra quelli più colpiti e l’ultimo a ripartire, finora, gli addetti ai lavori si sono interessati più agli aspetti economici e alla sicurezza, ma la situazione in cui si ritroveranno ad aprire dal prossimo 24 maggio sarà completamente diversa da quella prima della pandemia. In questo anno e mezzo sono cambiate molte cose, per questo abbiamo chiesto a Roberto Re di anticiparci alcuni degli argomenti che affronterà nel webinar in programma giovedì.

Tu Roberto sei considerato il numero 1 nella formazione, hai lavorato con professionisti, imprenditori e tanti sportivi di grande valore. Chi è il tuo cliente tipo?
"Beh in realtà il cliente migliore è colui che ha standard alti, che chiede di più a se stesso e vuole risultati di qualità e dei quali vuole assumersi la responsabilità. Per questo mediamente lavoro con atleti sportivi ma anche con imprenditori e professionisti. Ma è una caratteristica che può risiedere in chiunque sia ambizioso e voglia migliorare i suoi risultati".
 
Una volta si faceva tutto da soli, per come si poteva, perché è diventato così importante oggi, saper gestire se stessi? 
"Una volta non c’erano i ritmi di oggi e le esigenze che oggi questa società ci richiede. Si lavorava e si viveva il resto del tempo in famiglia, senza badare troppo al sottile nelle relazioni o nei risultati.
Oggi la vita si è evoluta ma anche complicata e gestire tutto bene senza perdere di vista se stessi e gli affetti, non è per nulla semplice. Peraltro questa società ci chiede di essere sempre più performanti, per questo o si è abili o si rischia purtroppo di rimanere indietro o rimetterci in qualità di vita. Per questo oggi, non basta fare il minimo sindacale, la vita ci chiede di più. Avere gli strumenti semplifica le cose, altrimenti la fatica è davvero troppa". 

 
Quanto è importante la gestione emozionale e cosa significa davvero gestire le emozioni?
"Direi senza dubbio FONDAMENTALE. E gestire le emozioni non significa non viverle, metterle in secondo piano o provare solo emozioni positive. Significa al contrario saperle gestire a nostro vantaggio in base alle circostanze, anziché farci travolgere da emozioni che possono rivelarsi improduttive. Questo peró richiede grandi abilità su se stessi e allenamento e…non si diventa guru ma così come si può guidare una macchina senza l’ansia di un incidente imminente, si possono guidare le nostre emozioni senza il rischio che ci travolgano negativamente, nei momenti più complessi che ogni tanto la vita ci regala".  

Hai avuto migliaia di clienti in 30 anni di attività, quale di loro ricordi averti dato più soddisfazione nei risultati?
"Sicuramente la categoria degli sportivi è la migliore. Uno sportivo è abituato a chiedere di più a se stesso, a alzare i suoi standard e ad allenarsi. È qualcosa che dovremmo fare tutti, non solo con il corpo ma sicurante con la nostra mente e noi stessi in generale. Se devo citarne due, grande soddisfazione mi hanno dato la vittoria di Jessica Rossi alle olimpiadi di Londra 2012 e aver aiutato a tornare alla  vitoria  una campionessa come Isolde Kostner a tornare a vincere in coppa del mondo". 

Cosa vuoi dire ai lettori?
"Mai come in questo momento storico che stiamo attraversando è importante gestire se stessi. Chi ha un’attività sportiva ha subito un colpo duro e come verranno gestiti questi momenti farà la differenza. Una differenza sostanziale. Di questo parleremo nel nostro appuntamento di giovedì 20 maggio ore 20.30 in cui fornirò indicazioni pratiche e funzionali a chi ci seguirà. Quindi vi aspetto!".

Iscriviti al Training Gratuito – Giovedì 20 maggio – ore 20:30 https://allenalatuamente.com/asifitness

 

Chi è Roberto Re
Oltre 25 anni di esperienza “sul campo”, uno dei numeri 1 della formazione europea.
Ha lavorato tra gli altri con imprenditori, manager di aziende, personaggi dello spettacolo, calciatori e atleti, tra cui Jessica Rossi, medaglia d’oro olimpica nel tiro a volo nelle Olimpiadi di Londra 2012 e allenatori di squadre di calcio Nazionali e di serie A, ad esempio Roberto Mancini.
E’ stato il creatore di Sport Power Mind, il più autorevole corso online di preparazione mentale per sportivi.
 
 
 
In Primo Piano
In Evidenza