Una serata sugli aggiornamenti fiscali e del terzo settore in campo sportivo

02 Dic 2019 | Redazione web ASI
Istituzionale

La consulta dello sport in concerto con ASI e amministrazione comunale di Adria (Rovigo) ha organizzato una serata d'aggiornamento per tutti coloro che lavorano nel campo sportivo e che hanno bisogno di capire meglio come funziona a livello legislativo

"Nella serie di iniziative che, come 'Consulta Sport e Tempo Libero' del Comune di Adria intendiamo proporre, a favore delle associazioni adriesi e non solo, siamo lieti di comunicare che abbiamo organizzato, per il giorno mercoledì 4 dicembre alle ore 21 in sala consiglio comunale, un convegno formativo dal titolo "Il settore sportivo: novità e aggiornamenti fiscali e del terzo settore". Così ha detto il presidente della consulta dello sport e del tempo libero Federico Simoni. 

Organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale e con l'ASI, vedrà la presenza di autorevoli relatori quali l'avvocato Andrea Albertin, Vicepresidente Nazionale e Presidente Regionale ASI, l'avvocato Biancamaria Stivanello, redattore della rivista “Fisco Sport”, ed il rodigino Giacomo Labarbuta, docente di scienze motorie e sportive, nonchè capo dipartimento rapporti istituzionali ASI.

Nutrito il programma della serata, che vedrà iniziare con gli adempimenti civilistici e fiscali delle associazioni sportive; gestione di sponsorizzazioni e pubblicità; obblighi assicurativi per atleti e istruttori;
obbligatorietà dei titoli tecnici per gli istruttori; compensi sportivi e rimborsi spese; accertamenti e verifiche fiscali; revisione discipline e Registro Coni 2.0.l; certificati medici e defibrillatori.

Un convegno di aggiornamento sulle normative e, soprattutto, un momento di confronto con consulenti esperti per gestire al meglio un’attività sportiva. In questo modo, vogliamo ampliare le attività della consulta a tutta una serie di iniziative in favore delle associazioni, dalla formazione alla organizzazione di eventi. Siamo portatori di interessi diffusi nello sport e nel tempo libero, e ci adopereremo sempre di più per lo sviluppo delle diverse discipline sportive, nonché nell'organizzazione e nella programmazione delle attività del tempo libero, di concerto con tutte le associazioni e l’amministrazione comunale.