Tiro con l'Arco a Spoleto. Storico

28 Apr 2021 | Redazione web ASI
Sportiva | Tiro con l'arco

Si è svolta, nella splendida cornice di Villa Redenta a Spoleto, la terza gara del campionato italiano LIAS, stagione 2020/21 organizzata dalla compagnia Arcieri dei due Mondi.
Oltre 100 gli arcieri che si sono sfidati sul campo, in un percorso di 18 piazzole di tiro dislocate all’interno del meraviglioso parco in una giornata limpida e assolata.
Una giornata di gara che ha visto il ritorno sui campi dei tanti arcieri legati dalla comune passione verso questo sport, che hanno potuto tornare ad apprezzare la competizione ma anche i valori di condivisione e amicizia che questa disciplina crea e richiama. 
Questo “centro” reso possibile grazie al grande lavoro della Lega, dell’ASI e delle associazioni arcieristiche organizzatrici -  che con impegno e dedizione mettono a disposizione il proprio operato per consentire il materiale svolgimento delle gare – ma anche grazie alla calorosa partecipazione degli atleti che con dovuta e rigorosa attenzione hanno accolto con entusiasmo il richiamo delle frecce, nell’assoluto rispetto delle regole che il particolare momento pandemico richiede.



Al termine della gara si sono svolte le premiazioni che hanno visto salire sul podio i migliori sportivi per le diverse categorie di archi (storico, tradizionale, foggia storica), accompagnate dai rituali saluti del Presidente LIAS, Giorgio Bocci.
Prossimo appuntamento, la quarta gara di campionato – evento di livello agonistico riconosciuto di preminente interesse nazionale – che si svolgerà il 9 maggio a Gualdo Cattaneo (PG) all’interno del Parco Acquarossa.