Terzo Settore. Una tavola rotonda alla Fiera di Roma

11 Feb 2020 | Redazione web ASI
Istituzionale

ASI organizza una tavola rotonda, dal titolo "Terzo Settore: interpretazioni e opportunità della riforma", che si svolgerà venerdì 14 febbraio alle ore 11:30, presso la Sala Balconata del padiglione 3, Nuova Fiera di Roma.
Tra i relatori il Sen. Claudio Barbaro (Presidente ASI) il dott. Emilio Minunzio (Vicepresidente ASI e Consiglio Nazionale del Terzo Settore), l’avv. Giancarlo Moretti (Consiglio Nazionale del Terzo Settore) il prof. Mario Ciampi (Coordinatore Aree extrasportive ASI) e l’ing. Gianni Alemanno (Area Progettuale Terzo Settore).
 

 
di Mario Ciampi. Coordinatore Aree extrasportive ASI

Quella del Terzo Settore è una riforma ancora in mezzo al guado: si aspettano alcuni decreti attuativi e l’istituzione del Runts, il registro unico nazionale in cui dovranno iscriversi tutti gli enti del Terzo Settore, tra i quali le associazioni di promozione sociale, le organizzazioni di volontariato, le imprese sociali. A questi e ad altri enti che svolgono attività di interesse generale, la riforma ha attribuito una nuova chiara identità e una serie di vantaggi, non solo fiscali, cui si accompagnano diversi oneri organizzativi, gestionali e di trasparenza. Su questi profili giuridici si concentrerà la relazione del professor Giancarlo Moretti, membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore, tra i più autorevoli conoscitori della nuova legislazione. Illustrerà i diversi passaggi della riforma nei diversi governi che si sono succeduti negli ultimi anni, fermandosi poi sulle criticità della fase attuale della normativa.
 
Sulle opportunità che questa riforma apre all’Ente, interverrà il Vicepresidente Emilio Minunzio, che rappresenta la rete associativa ASI al Consiglio Nazionale del Terzo Settore, organo consultivo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Minunzio si soffermerà, inoltre, sull'impatto che la riforma avrà sul mondo dello sport.Tra le opportunità più immediate, si segnalano i bandi emessi dalle Regioni per finanziare le iniziative e i progetti delle associazioni iscritte nei registri regionali.  
 
La riforma è, tra le altre cose, anche un incentivo a delineare l’identità di ASI in tema di Terzo Settore, al fine di qualificare sul piano dei principi la proposta sociale dell’Ente. A questo proposito, Gianni Alemanno illustrerà dall'alto della sua esperienza politica e da ex Ministro del Mipaaf, il rapporto tra Stato e società civile sottolineando l'importanza delle reti associative consapevolmente ispirate da valori comunitari.
Anche il mio intervento, si collocherà nella direzione di tracciare un’identità del Terzo Settore di ASI, che dovrebbe rappresentare nello specifico le istanze dell’italianità, dell’indole sociale della nazione italiana, del gusto italico per la bellezza e per il sapore.
Si tratta di tematiche importantissime per tutto l'ambito sportivo e associazionistico. Un ponte verso il futuro, aggrappato alle tradizioni peculiari del nostro Paese. 

 
 
Dopo il Terzo Settore, ecco gli IAA

Appuntamento sempre a venerdì 14 febbraio alle 15,30, alla Sala Balconata del padiglione 3, con gli IAA per la tavola rotonda "Interventi Assistiti con gli Animali. Quali interventi per chi? Quali le esigenze e le opportunità?" 
 
Il Bosco di Alice
Il Bosco di Alice è un'associazione, affiliata ASI, che ha come obbiettivo la divulgazione di una filosofia che permette il raggiungimento di una relazione reale e paritaria con il cavallo. Attraverso il rinforzo positivo, utilizzato come motivatore cognitivo e mai come ricatto, l'animale impara a fidarsi di noi diventando più sereno e sicuro.
Come ha spiegato la responsabile del Bosco di Alice, “Un Cavallo responsabilmente libero di esprimersi, vivrà una vita piena e felice divenendo per noi un compagno fedele ed insostituibile. In fiera, grazie a uno stand e a dimostrazioni in arena, divulgheremo la nostra filosofia”.
 
Momenti di spettacolo
In occasione di Cavalli a Roma 2020 Toni Spiriti pony welsh, in collaborazione con Asd Equilife e Lorenzo Pitocco presenteranno uno spettacolo incentrato sulla fiaba di Biancaneve. Blue Moon, uno splendido pony welsh di proprietà del signor Spiriti Toni condotto magistralmente in alta scuola da Lorenzo Pitocco, farà da cornice alla fiaba più bella e romantica di tutti i tempi; in scena ci saranno 10 bambini - allievi di Equilife, centro affiliato ASI il cui Presidente e istruttrice è Simona Santucci - che saranno protagonisti di questo meraviglioso musical.  Appuntamento a Cavalli a Roma, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 18.00 alle 20.00 e domenica mattina.