Si conclude il Trofeo Amatoriale Trial

05 Nov 2019 | Redazione web ASI
Sportiva | Trail

Con l’ottava prova di Fara Novarese (No) si conclude alla grande anche questo 3° Trofeo Amatoriale Trial 2019 patrocinato dall’ASI  Comitato Regionale Piemonte, rappresentativo di una ricca stagione grazie all’alto numero di partecipanti a ogni prova.
Era presente dall’inizio alle Premiazioni anche Sante Zaza che ha portato il saluto dell’ASI Nazionale e del Comitato Regionale da lui presieduto. 
L’evento si è concluso col pranzo tutti assieme, una formula che ha riscosso pareri sempre positivi, in una location molto particolare, la cantina sociale Colli Novaresi, a base dei prodotti della cooperativa Fara Doc, azienda presente anche in qualità di organizzatore per la prima volta di una prova di Trial.
Nonostante una pioggia leggera ma costante (alquanto fastidiosa, ma tipica dei mesi autunnali) che ha messo dura prova chi ha svolto il percorso di trasferimento, i paesaggi del percorso sviluppato tra vigneti e canaloni sono stati incantevoli.
Un plauso va agli organizzatori, capitanati da Simone Bonagura e il suo staff, che sono sempre riusciti a gestire con competenza, nonostante la poca esperienza le varie difficoltà sorte a causa del maltempo, assicurando sempre sicurezza in primis e divertimento per tutti.
Sono ben 99 i piloti partecipanti che si sono sfidati nelle varie categorie per questa ultima prova nella quale sono stati assegnati tutti i titoli di campione.
 

 
Classifiche

- categoria Under 16, che vede al via ben 9 partecipanti: vittoria del pilota Fabio Rausa (Valle Belbo), secondo il Enrico Necchio (Policesport) e terzo Edoardo Ioppolo (Conca Verde);
- categoria Motostoriche: 8 vittorie su 8 gare in questa stagione per il pilota Pinerolese Fabio Comba (Infernotto), secondo Paolo Broganelli (Policesport);
- categoria Femminile: vittoria di Martina Balducchi (Vivimontoso), seconda Cindy Casadei (Conca Verde) e terza Alessia Nucifora (L'Aura):
- la categoria Amatori: netta vittoria del ligure Franco Pesce (Infernotto), secondi a pari merito i compagni di squadra  Antonio Carvelli  e Andrea Coello (Policesport) che vede prevalere il primo per la discriminte degli zero;
- categoria Clubman: vittoria del forte pilota locale Claudio Rocco (Vivimontoso), secondo Maurizio Martensini (Policesport) e terzo Enzo Giacomo Rolle (Policesport);
- categoria Open Clubman: vittoria di Fabrizio Barre (Policesport), secondo per la discriminante Paolo Cottelero (Policesport) sul terzo Ezio Maero (Conca Verde),
categoria Expert: vittoria di Ivan Mezzano (L'Aura), secondo Andrea Costa (Infernotto) e terzo Matteo Vacchiero (Conca Verde);
- categoria a Squadre: vittoria di Infernotto, seconda L'Aura di Susa , terza Conca Verde

 
Classifiche finali di campionato e premiazioni varie

- categoria Under 16: il titolo va a Fabio Rausa (Valle Belbo), secondo Enrico Necchio (Policesport) e terzo Edoardo Ioppolo (Conca Verde);
- Motostoriche: vittoria del mattatore della stagione Fabio Comba (Infernotto), secondo Paolo Broganelli (Policesport), terzo Aldo Allione (Dragone);
- categoria Femminile: il trofeo viene dedicato alla memoria di Claudia Pifferi. Il titiolo viene vinto da Cindy Casadei (Conca Verde), seconda Alessia Nucifora (L'Aura) e terza Giulia Kasermann (Vivimontoso);
- categoria Amatori: il titolo va a Antonio Carvelli (Policesport) su Franco Pesce (Infernotto) e terzo Ezio Salente (Policesport);
- categoria Amatoriale: titolo a  Daniele Martinat (Conca Verde), secondo Demis Gonnet (Conca Verde) e terza Alessia Nucifora (L'Aura);
- categoria Under 18: vittoria del pilota valdostano Anthony Stanca (Vivimontoso), secondo Alessandro Amè (Infernotto), terzo David Dente (Conca Verde);
- categoria Clubman: vittoria di Massimo Rovej (L'Aura) sul duo (Policesport), rispettivamente secondo e terzo Francesco Pansa e Enzo Giacomo Rolle;
- categoria Open Clubman: il titolo va a Fabrizio Barre (Policesport), secondo per la discrimante della vittoria alla prima prova di Nicolò Cottelero (Policesport) su Ezio Maero (Conca Verde);
- categoria Expert: il titolo va al pilota canavesano Ivan Mezzano (L'Aura), secondo Matteo Vacchiero (Conca Verde) e terzo il regolare Paolo Arato (Infernotto);
- categoria a squadre: il titolo va all'Infernotto, seconda la Policepsort e terza la Conca Verde.

Riconoscimenti speciali sono stati dati ai fedelissimi che hanno partecipato a tutte le prove in questi 3 anni di trofeo (Riccardo Re, Francesco Pansa, Marco Mussino, Oscar Mochini  e David Dente) e ai giudici presenti quasi sempre a tutte le prove per il loro prezioso aiuto.
Conclude il referente del Settore TRIAL Regionale ASI e organizzatore del Trofeo Roberto Cavaglià: "Il Trofeo adesso va in letargo per la pausa invernale, ma già si lavora duramente per il 2020 con tante novità in arrivo, senza trascurare la principale e collaudata formula di successo di un Trofeo Amatoriale di base e del sano Trial, accessibile a tutti in divertimento e sicurezza".