Salute Donna: ecco perchè l'attività fisica conviene anche in menopausa

13 Maggio 2019 | Redazione web ASI
Sportiva

Terza Età.
È bene fare sport una volta entrate in menopausa? La risposta è sì. Come sottolinea ASI all'interno della sua rubrica "Happy Age" dedicata alla terza età, anche se è conclusa l’età fertile con conseguente calo della produzione di ormoni, specie degli estrogeni, e conseguenti modificazioni sia fisiche che psicologiche, l’attività fisica è assolutamente consigliata per le donne che si affacciano a questa nuova fase della vita. L’allenamento può anzi agire positivamente sui principali disturbi legati alla menopausa, a cominciare da quelli psicologici come ansia e depressione. In linea generale si dovrebbero eseguire dai 20 ai 60 minuti di attività aerobica da tre a cinque volte la settimana. In media, 30 minuti almeno tre volte la settimana. Da non sottovalutare altre buone abitudini quotidiane: ad esempio camminare di buon passo anziché usare l’auto o i mezzi pubblici e fare le scale a piedi invece di prendere l’ascensore.

ASI, in collaborazione con l'agenzia 9Colonne, prepara ogni mese una newsletter informativa sul mondo della Terza età. Chi fosse interessato a riceverla può scrivere alla seguente mail: segreteria@asinazionale.it.
 

Potrebbe interessarti anche: