Risparmiare rispettando l’ambiente. Lo stato dell'arte in un convegno

29 Apr 2019 | Redazione web ASI
Istituzionale

"Il Centro Sportivo Green: risparmiare rispettando l’ambiente". Questo è il titolo del convegno che si terrà il 6 maggio, ore 14:30 presso la Sala Auditorium del Palazzo delle Federazioni a Roma, a Viale Tiziano 74 a Roma.
Un appuntamento con un parterre particolarmente ricco cui soprattutto gli addetti ai lavori non devono mancare. Per addetti ai lavori si intendono i proprietari e gestori di impianti, i manager dello sport, e chi, attraverso le proprie associazioni sportive, vive nella realtà dello sport, una realtà faticosa nella sua gestione e che abbisogna anche di abbattimento di costi. Alla voce energia è oggi possibile…
Tra le nuove competenze del manager sportivo, rientrano peraltro la sensibilità verso le tematiche ambientali e il saper "governare" la transizione verso il "centro sportivo green a impatto ambientale zero".

Ecco perchè ASI Ambiente a creato al suo interno una sezione "Green" ed ecco perchè partecipare al seminario.

Essere " Green" oggi, non è solo un modo di porsi, o una "moda" estemporanea, ma una filosofia che deve trovare riscontro nel quotidiano. Lo chiedono a gran voce le generazioni attuali, ma  anche quelle future, nei confronti delle quali abbiamo un dovere etico. Tanto più che usare razionalmente l'energia, risparmiare evitando gli sprechi utilizzando corpi illuminati a Led o la cogenerazione per produrre energia ad alta efficienza, produrre energia da fonti rinnovabili come fotovoltaico o eolico, permette risparmi sostanziali dal punto di vista economico e di ridurre le emissioni di CO2 a tutto beneficio del nostro pianeta.
Saranno presenti,  nella casa del CONI, oltre a tecnici qualificati nel settore “green”, testimonial quali Giorgio Lamberti, campione mondiale di nuoto. E' stato il primo nuotatore italiano maschile a vincere una medaglia d'oro in un campionato mondiale ed è stato inserito nella Hall of Fame internazionale nel 2004. 

Per chi volesse iscriversi, inviare una email di conferma, con il numero e nominativo dei partecipanti, all'indirizzo: green@asinazionale.it.