Premio Italiani nel Mondo 2020. Dal Trentino all'Austria: ecco Ilaria Salatino

20 Nov 2020 | Redazione web ASI
Istituzionale

Annualmente ASI assegna dei premi a uomini, donne e soggetti istituzionali che partecipano alla vita dell'Ente e contribuiscono a diffondere lo sport, mostrandone le numerose potenzialità.
Una targa è concessa agli italiani che si sono distinti nelle arti, nello sport e nel sociale al di fuori del nostro Paese. Il Premio 'Italiani nel Mondo' è ormai un riconoscimento tradizionale e ambito in casa ASI.
Sono membri della Commissione giudicante i nostri Sebastiano Campo,  Natalina Ceraso Levati, Vittorio Fanello, Sandro Giorgi, Giuseppe Scianò. Il suo Presidente è Gianmaria Italia, giornalista, Consigliere Nazionale ASI, dirigente di lungo corso che, attraverso questa rubrica, vuole far conoscere le eccellenze italiane che ASI, nel tempo, ha deciso di premiare.  
 

Una premiata giovanissima


Il Premio ASI Italiani nel Mondo – edizione 2020 - è stato assegnato a una giovane trentina, Ilaria Salatino, che da alcuni anni vive e lavora in Austria.
Il Premio, che non è abbinato ad alcun brand commerciale, è stato istituito nel 2015 per dare un importante riconoscimento a nostri connazionali che vivono all’estero dove si sono distinti nella Cultura, nel Sociale o nello Sport. 
In 5 anni ha già raggiunto 12 emigrati italiani (4 in Usa, 1 Belgio, 1 Canada, 1 Francia, 1 Gran Bretagna, 2 Lussemburgo, 1 Svezia e 1 Svizzera) e la Fondazione Migrantes (organo pastorale della CEI).
“L'intento - dichiara il nostro Gianmaria Italia ideatore del premio - non è quello di inseguire personalità celebri, anche se qualcuna  è più sotto i riflettori di altre per l'attività che svolge, ma fare giungere a nostri connazionali emigrati il riconoscimento per quanto hanno fatto e continuano a fare portando alto l’onore dell’Italia; e per i giovani una sprone a fare sempre meglio perché c'è un Paese che crede in loro”.

Ilaria è la più giovane del gruppo e questa scelta è in linea con la nostra intenzione di dare risalto a quella nostra valente gioventù che affida all'estero le proprie capacità e le proprie speranze.
Alle felicitazioni della Commissione che ha unanimemente approvato la scelta di Ilaria, si sono unite quelle del Presidente di ASI Claudio Barbaro e del Presidente del Comitato Regionale del Trentino Alto Adige, Pantaleo Losapio.
 
 
Ilaria Salatino, nata a Trento il  13 ottobre 1992



Dopo aver completato gli studi nel liceo classico del capoluogo, e praticato varie attività sportive, ha conseguito:
-    laurea in Economia e Gestione Aziendale presso Università degli Studi di Bolzano. In tale periodo ha frequentato corsi Erasmus  presso l'Università di Mannheim (Germania) facoltà Economia. Esami in Italiano, Tedesco e Inglese e  presso l'Università Cattolica di Lisbona 
-    Laurea Magistrale in Marketing presso la Wirtschafts Universitat Wien - la Vienna University of Business and Economics con massimo dei voti "with honors". Esami e tesi in Inglese – votazione 110/110 e lode. 
-    Parla correntemente Inglese, tedesco e spagnolo.
-    Da tre anni lavora a Vienna dove è funzionaria  di un’importante multinazionale automobilistica.