Meno 9 alle Asiadi - Il benessere dell’individuo

05 Giu 2019 | Redazione web ASI
Sportiva | Arti Olistiche

“Il settore delle arti olistiche e orientali si occupa di tutte quelle forme di sapere, sia teoriche che pratiche, che hanno come obiettivo il miglioramento del benessere e della vitalità dell’essere umano”.

Parola di Ermanno Rossitti, responsabile del Settore Arti Olistiche Orientali. “Tali discipline, pur nella loro eterogeneità, hanno in comune l’approccio ‘olistico’, cioè la considerazione dell’uomo nella sua interezza, nella sua globalità, superando le tipiche divisioni mente-corpo e uomo-ambiente. La persona viene dunque valorizzata, educata a stili di vita salutari, rispettosi di Sé e dell’ambiente, al fine di gestire al meglio le proprie risorse vitali.  Tale visione dell’individuo ha grandi risvolti anche nel campo della percezione della medicina, intendendo promuovere la percezione del soggetto allontanandola dalla dicotomia salute-malattia che ossessiona l’uomo contemporaneo. Uno degli aspetti principali della nostra attività, pur nella sua eterogeneità, è proprio quello relativo all’adozione e alla promozione di comportamenti, tecniche e prodotti naturali in grado di supportare le potenzialità di omeostasi e autoguarigione della persona”.

Il settore venne costituito in occasione di Sport Lab, nel 2009 con capofila l’Università Popolare
SCIVIAS, aderente alle Università Popolari, e anch’essa affiliata ASI. È stato così possibile
sviluppare un quadro teorico di riferimento, e predisporre delle linee guida per la formazione
di figure professionali, soprattutto nell’ambito di alcune discipline, come lo Yoga e la Naturopatia.
"Ad oggi - spiega ancora Rossitti - dopo un decennio circa di attività, registriamo
l’approvazione di oltre cento discipline, e oltre 200 associazioni accreditate alla formazione. Tali
realtà vengono seguite anche da un punto di vista amministrativo, offrendo consulenze che
spaziano dall’amministrazione, la fiscalità, gli aggiornamenti sulla normativa relativa al Terzo
Settore fino all’organizzazione di eventi, che vengono pubblicizzati attraverso i nostri canali
 mediatici”.

Il settore sarà presente a Lignano Sabbiadoro, con convegni e incontri di vario tipo: Mental
Coach, Mental Training, benessere olistico, sani corretti stile di vita, trattamenti termali e Yoga.
Incontri che nel corso degli anni si sono spostati, in maniera capillare, su tutta la Penisola.
“Grazie all’opera dei nostri dirigenti, su tutti Ida Cagno ad oggi, rappresentiamo una certezza per
l’Ente per qualità tecnica e formativa costantemente e sapientemente proposte ai propri iscritti
ed associati. A cui aggiungere, indiscutibilmente, i numeri di qualifiche e iscrizioni all’Albo
nazionale degli Operatori ASI di sicuro interesse e valenza nel panorama nazionale per tali
importanti e delicate discipline. Siamo orgogliosi di partecipare e rappresentare ASI alle ASIADI,
convinti di poter dare il nostro contributo per rendere l’evento vincente sotto tutti i punti di vista.
Ci consideriamo un settore ‘DifferEnte’”.
[ P.Signorelli ]

 

Potrebbe interessarti anche: