Meno 5 alle Asiadi - Attività sportiva e formazione

09 Giu 2019 | Redazione web ASI
Istituzionale | Spinning

“Abbiamo iniziato la collaborazione con ASI nel settembre del 2016 con il nostro Ente, la FISPIN, che peraltro ha l’esclusiva della diffusione in Italia della modalità di training denominata ‘Spinning’, secondo i dettami della casa madre".


Parola di Barbara D'Onza, responsabile del settore ASI Spinning. 
"La nostra è dunque un’associazione estremamente attiva, anche grazie al crescente successo che la nostra disciplina ha riscosso negli ultimi anni. Contiamo su circa un centinaio di associazioni, sparse su tutto il territorio nazionale, più quelle che abbiamo già trovato affiliate, quindi in realtà i numeri sono maggiori.
Quando un’associazione si associa alla FISPIN, in pratica diviene anche affiliata ASI. Quindi tra istruttori e praticanti stiamo parlando di numeri grandi”.


Ed ancora, "ci occupiamo in modo particolare della formazione istruttori, perché la riteniamo la chiave per mantenere elevati standard di qualità. Ogni anno rilasciamo circa settecento certificazioni, per un totale di oltre duemila. I corsi vengono tenuti in diverse località, grazie anche a un team itinerante. Ai nostri istruttori forniamo inoltre la possibilità di aggiornarsi, visto che peraltro è obbligatorio per potersi mantenere in stato attivo"

Gli eventi possono essere locali oppure su scala molto più vasta. Quelli locali in genere sono organizzati da singole realtà, anche per rafforzare il concetto di community. Quelli maggiori, invece, possono arrivare a dimensioni davvero notevoli. "In particolare, ne organizziamo due; uno a febbraio, l’International Master Days, in cui schieriamo anche 500 bike e a cui intervengono oltre mille persone da tutto il mondo, mentre l’altro, in estate, è più ridotto.. solo 150 bike!!! Che ovviamente sono tantissime se si pensa che si svolge in spiaggia!! In ambedue le circostanze, come anche in occasione di eventi di minor richiamo, si svolgono sia sedute di “ride” che di formazione”.

Ma quale sarà l’attività alle Asiadi? “Siamo presenti alle Asiadi con una cinquantina di bike. Teniamo diverse sedute di “ride” ma anche in questo caso unitamente a momenti di formazione.
In particolare abbiamo programmato un corso di Primo livello, aperto ad aspiranti istruttori ma anche ad appassionati che vogliano migliorare le loro conoscenze sulla disciplina, oppure a proprietari di palestra che svolgano attività di spinning nelle proprie strutture. Infine abbiamo pensato anche a un corso istruttori monografico, sull’importanza e le tecniche dell’interval training”.
[ L.Aleandri ]

 

Potrebbe interessarti anche: