Massimiliano Casuscelli e Caterina Fiorino vincono la Maratonina del Basso Ionio - 6° Trofeo "Simone Carabetta

30 Gen 2015 | Redazione Asi

Lo scorso 7 dicembre il bellissimo lungomare della cittadina ionica di Squillace (CZ), ha ospitato la 25^ edizione della Maratonina del Basso Ionio, 6° trofeo "Simone Carabetta".

Organizzata dall'Asd affiliata ad ASI "Crisal Soverato" e dal suo presidente Salvatore Criscuolo, in collaborazione con l'associazione "Simone Carabetta"ed il Comune di Squillace, la gara podistica è diventata un classico nel calendario regionale, tanto da raccogliere la partecipazione di tutta l'atletica calabrese e non solo. Come ogni anno, gli atleti, si sono ritrovati presso il parco "Simone Carabetta" per le iscrizioni e da lì si sono spostati sul lungomare dove, dopo un saluto a Simone - il giovane squillacese scomparso prematuramente, votato per l'aiuto del prossimo e dei più deboli - è avvenuta la partenza della maratonina e di una non competitiva di circa 4 km. 

Un bel sole ha accompagnato gli atleti per tutta la durata della loro performance, assieme al fantastico odore degli eucalipti disseminati sul lungomare.

Buone le prestazioni dei presenti che hanno chiuso la maratonina - un percorso piano lungo un anello di 4 Km da ripetere 5 volte - in tempi ottimi; a partire dal vincitore, il giovane Massimiliano Casuscelli dell'Atletica Pizzo 97 che ha terminato in solitaria con il tempo di 1.08.42; secondo sul podio maschile il crotonese Danilo Ruggiero con il tempo di 1.12.12, tesserato con l'Atletica Recanati; terzo Adriano Mirarchi, Hobby Marathon Catanzaro.

La gara femminile è stata vinta dalla giovane atleta della Violetta Club Caterina Fiorino, seguita dalla compagna di squadra Rosanna Larocca; terza Valeria Debilio della Hobby Marathon Catanzaro.

Gallery
Potrebbe interessarti anche: