Longines Global Champions Tour: avventura partita

06 Set 2018 | Redazione web ASI
Sportiva | Sport Equestri

Il sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, ha aperto ufficialmente questa mattina il Longines Global Champions Tour.

"Roma e l'Italia, da oggi e fino al 9 settembre - ha affermato - sono al centro del mondo dell'equitazione. La location è impareggiabile e la manifestazione costituisce una fusione tra culture, cultura sportiva e storia. Quando si parla di cavallo non si può parlare soltanto di sport, soprattutto è importante che si apra la città al pubblico, così che, allo Stadio dei Marmi, possano venire tutti, sportivi e non". 
Sulla formula sportiva il sottosegretario si è espresso così: “permette di tenere accesa la passione e far vivere ad alto livello la competizione dell'equitazione in tutto il mondo. Siamo felici, però  che la nostra sia la location più bella di tutte".
Dopo aver aperto la conferenza di presentazione dell'evento, svoltasi, ieri, non poteva mancare il presidente ASI Nazionale Claudio Barbaro. ASI che svolge un ruolo di assouto rilievo nell'evento.
"Questa manifestazione darò spazio anche alle attività integrate, alla cultura, alla sfera sociale. Un modo di coinvolgere gli sportivi a 360 gradi. Lo sport è un diritto di tutti i cittadini. In Italia lo sport è ancora troppo ancorato su dinamiche competitive. Dobbiamo cercare di portarlo a tutti i livelli, in tutti i contesti e dimensioni".

Gallery