Da venditore a consulente. Una bella storia da raccontare

01 Dic 2019 | Redazione web ASI
Sportiva | Fitness

Una ragazza che in un centro sportivo ci lavora. Si appassiona, negli anni scopre la vera dimensione della sua professione, si lega talmente tanto da decidere di scrivere un libro di questo luogo che, per lei, diventa una seconda casa. Il centro sportivo, affiliato ASI, è Italiana Fitness Tiburtina a Roma. Lei si chiama Chiara Valentini e il libro, opera prima, titola “Da venditore a consulente”. 
 

(La copertina del libro.
Autore: Chiara Valentini 
Editore: Pav Edizioni 
Collana: competenze e formazioni 
Pagine: 124)

"Sono anni che cerco di spiegare cosa veramente sia la mia professione: quella del 'consulente', ovvero chi accompagna il cliente in tutto il suo percorso all’interno dei centri e lo aiuta a capire quale è il suo progetto collegato al miglioramento dello stile di vita. In questo libro c'è tutta la mia esperienza che inizia circa 12 anni fa. Spiega quale è la mia attività e cos’è Italiana Fitness. Questo libro è rivolto anche a chi vuole fare della sua passione per lo sport, un’emozionante professione", così, con altrettanta passione, Chiara spiega la sua professione. 

E cerca di spiegare anche il contenuto di un volume che tocca argomenti di carattere “professionale” ma che si legge tutto di un fiato e che riesce a tenere incollato il lettore alla pagina come il miglior romanzo di fiction.
Merito di questa giovane autrice che, nel raccontare la sua vita professionale, non lesina aneddoti e ricordi, facendo spesso naufragare le pagine nel racconto di una vita – la sua – che riesce ad essere universale nel raccontare le fatiche, le delusioni, le disillusioni, ma anche gli slanci, le passioni, i traguardi, i successi, di una professione, quella di consulente in una azienda “illuminata”, che le ha regalato moltissime soddisfazioni.
La vera storia di chi ha trasformato la sua passione per il benessere, da cliente di una palestra, nell’appassionante lavoro di consulente fitness.
La vera storia del successo imprenditoriale di quella stessa palestra che diventerà poi un gruppo di centri fitness: “È solo lavoro? Assolutamente no”, sottolinea l’autrice.

Nata a Roma il 12 gennaio 1984, appassionata di sport, inizia il suo percorso lavorativo nel mondo del fitness nel 2007 come consulente commerciale nel centro sportivo FitVillage (oggi conosciuto come Italiana Fitness Tiburtina). Tra il 2011 e il 2012 si occupa dello sviluppo della fase di prevendita del prestigioso progetto di Parco Kolbe coordinata dai titolari dell’azienda diventandone poi coordinatore commerciale. 

(Chiara Valentini racconta come è nata la sua opera. Alla sua destra Aurora Di Giuseppe, in rappresentanza della PAV Edizioni e, alla sua sinistra, il giornalista e moderatore Gianluca Boserman. Ancora alla sinistra gli uomini che, negli anni, hanno dato vita e contribuito a che Italiana Fitness divenisse una splendida realtà: Carlo Sbrenna, Massimo Frasca, Pierpaolo Marconi, l'ex Nazionale di Pallanuoto Cristiano Ciocchetti, il nostro Claudio Barbaro e Andrea Terranova)

In questo suo primo libro “Da Venditore a Consulente”, presentato proprio nel centro dove Chiara lavora, alla presenza dei soci dell'azienda, dei suoi colleghi e di tanti clienti ormai amici, racconta il suo processo formativo personale e professionale, onorando titolari e collaboratori di Italiana Fitness con l’intento di dare il giusto valore alla figura del Consulente nei centri fitness, trasmettendo l’importanza di investire sulle risorse, perché possano portare alto il valore dell’attività sportiva.

"In estrema sintesi", sottolinea ancora Chiara, "l'obiettivo è quello di far conoscere la figura del consulente, per chi è non ha dimestichezza, o darle risalto, per chi già la conosce. 
Tre sono i punti fondamentali. Non permettere che questa figura possa essere scambiata per quella di un venditore. Valorizzare il ruolo nel servizio dei centri fitness e, conseguentemente, professionalizzarlo sempre di più investendo nella creazione di percorsi formativi mirati. Il punto di arrivo ideale è quello di una accademia. Il venditore tratta con i clienti, il consulente motiva la persone e tocca aspetti fondamentali come la salute...".

 
(Il Presidente di ASI, Claudio Barbaro, pone l'accento anche sulle figure professionali che operano nel mondo dello sport - l'88% nel mondo del dilettantismo - che mancano ancora di una identità professionale ben definita. Barbaro ha sottolineato la necessità di un inquadramento)
  
[  Fabio Argentini  ]