Avezzano. Un passo in più verso l'inclusione

15 Ott 2021 | Redazione web ASI
Istituzionale

Grazie a una donazione di Fondazione Carispaq e a una raccolta fondi dell'associazione 'Amici di Denis', un centro sportivo ASI in Abruzzo, il Pinguino Village di Avezzano, potrà utilizzare un sollevatore grazie al quale persone disabili possono entrare e uscire dalla piscina, sotto il controllo degli istruttori, con grande comodità. 





"Un passo verso l'inclusione che permette di superare le differenze", ha detto Nazzareno Di Matteo, patron di Pinguino Village e Delegato ASI Nuoto Abruzzo che, insieme a Daniela Sorgi, ha illustrato il progetto. 
Era presente il Vicesindaco di Avezzano Domenico Di Berardino, Roxana Lazar in rappresentanza degli 'Amici di Denis', Domenico Taglieri e David Iagnemma entrambi di Carispaq.
Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti per ASI, il Vicepresidente della struttura nazionale e membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore Emilio Minunzio, il Vicepresidente ASI Abruzzo Luigi Spina, il Presidente ASI L'Aquila Gianluca Ranieri e il Delegato ASI Spettacolo Abruzzo Antonio Moccia. 
"Momento molto significativo di interazione tra Sport e Terzo Settore.
Tutti quanti coinvolti, sono stati attori di un esemplare esempio di solidarietà sociale", ha spiegato Emilio Minunzio.


(La parola al Vicepresidente di ASI, Emilio Minunzio)

Si è parlato anche di progettualità legate alla rieducazione e riabilitazione in acqua e idrokinesiterapia grazie anche agli interventi del dottor Marco Paoloni, fisiatra, la dottoressa Anna Maria Anselmi, psicologa e psicoterapeuta e del dottor Gianluca Massimiliani, fisioterapista specializzato in idrokinesiterapia.

 
Il video della consegna del sollevatore
 
Il servizio di RAI 3 Abruzzo