Assemblee ordinarie comitati ASI 2016: come e quando indirle

28 Lug 2016 | Comunicazione ASI
Istituzionale

L’estate è in corso, ma è già tempo di pensare alle future assemblee ordinarie elettive che dovranno tenersi per rinnovare le cariche dei rappresentanti ASI.
Infatti, come previsto dall’articolo 9 (commi da 1 a 4) dello Statuto del nostro Ente di Promozione Sportiva, nel corso del 2017 si svolgerà l’assemblea nazionale elettiva. Per questo, nei mesi precedenti dovranno riunirsi quelle dei comitati periferici (articolo 36 Statuto ASI e articolo 18 Regolamento organico ASI).

CHI DEVE INDIRE LE ELEZIONI

Le assemblee degli organi periferici ASI devono essere indette laddove si presentino le seguenti condizioni (articolo 32 statuto ASI):
  • i comitati regionali ASI devono indire le assemblee ordinarie se sono presenti almeno la metà dei comitati provinciali sul territorio regionale;
  • i comitati provinciali ASI sono tenuti ad indire le assemblee ordinarie se sono presenti almeno cinque organismi affiliati sul territorio provinciale e comunale con diritto di voto.

CHI PUO’ VOTARE IN ASSEMBLEA

Nelle assemblee ordinarie hanno diritto di voto solo gli organismi in regola con affiliazione e tesseramento (articolo 11 Statuto ASI) e con almeno dodici mesi di anzianità affiliativa precedenti alla data delle assemblee stesse.

QUANDO SI TERRANNO LE ASSEMBLEE

Il calendario di massima delle assemblee è il seguente:
  • comitati provinciali e comunali ASI > dal 1 ottobre al 30 novembre
  • comitati regionali> dal 1 dicembre al 31 dicembre
La Direzione generale ASI dovrà ricevere una proposta scritta sulla data scelta per l’assemblea entro 30 gg dal suo svolgimento. Sarà la Direzione stessa a trasmettere l’elenco degli organismi che avranno diritto di voto (entro 20 gg antecedenti all’assemblea dall’elenco definitivo) e l’elenco dei dirigenti nazionali e degli organismi non aventi diritto di voto che possono partecipare all’assemblea.