​Quale sarà il futuro dello sport? Nuove chiusure o vera ripartenza?

15 Set 2021 | Redazione web ASI
Istituzionale

Il Covid-19 ha radicalmente cambiato le nostre vite, e sta cambiando anche il futuro dello sport. Che cosa succederà ora alle porte dell'autunno? Questa la domanda che animerà la tavola rotonda di domani, giovedì 16 settembre alle ore 12, organizzata da ASI e che si svolgerà sul portale di Adnkronos. Al centro del dibattito, in particolare la necessità di regole certe per aiutare centinaia di circoli e lavoratori sportivi del Lazio messi a dura prova dall'emergenza Covid, come chiede a gran voce ASI da mesi, con il suo hastag #losportmeritarispetto, al fianco del mondo sportivo.

Centri sportivi, strutture private o pubbliche… in ogni settore e ambito sportivo è stata una sofferenza. E quale sarà il futuro nel prossimo inverno oramai alle porte, il green pass è una soluzione per i tanti operatori oppure non si intravederà nessuna luce di riaperture definitive all’orizzonte. Il mondo dello sport ha subìto perdite di milioni di euro di fatturato, andato in fumo per colpa del Covid-19 e della paura dei contagi anche nel mondo dello sport. 

Sarà l’anno zero anche dello sport, crescerà lo sport nelle città e cambieranno i centri di aggregazione, andrà chiesta a gran voce, con proposte serie e mirate, sarà indispensabile ragionare da comunità, come solo lo sport può essere. Necessiteranno misure choc che creino opportunità di investimenti nel nostro settore, facilitazioni e sgravi fiscali.

Lo sport per ripartire dovrà fare nuovi sacrifici e avere la capacità di innovarsi per uscire dalla crisi e ripartire con slancio e proseguire nei successi dopo le fantastiche imprese olimpiche di Tokyo.
 
Una tavola rotonda giovedì 16 settembre.
Se ne discuterà nel corso di una tavola rotonda, moderata da Valentina Fasolato e ospitata sul sito di Adnkronos, giovedì 16 settembre a partire dalle ore 12. 
Presenti Roberto Cipolletti (Vicepresidente Consiglio Nazionale ASI e Presidente di ASI Lazio), Marcel Vulpis (Vicepresidente Lega Pro e responsabile del portale Sport Economy), Gianluca Santilli (Presidente Osservatorio Bike Economy), arch. Fabio Bugli (Scais), Riccardo Viola (Presidente Coni Lazio), l’ex calciatore Odoacre Chierico e la medaglia di Bronzo nel Triplo di Londra 2012, Fabrizio Donato.

https://www.adnkronos.com/covid-quale-sara-il-futuro-dello-sport-tavola-rotonda-il-16-settembre_705dJuoWfgzvHfQ7j7QtOTPER SEGUIRE LA TAVOLA ROTONDA CLICCA QUI.