Maggio 27 2019 Lunedi

15:29
DURATA:

Corso Tecnico Di Primo Livello Di Kayak/Canoa

Tecnica | Canoa
Catania,

Dal 27 al 30 maggio, a Catania, si svolgerà il Corso Tecnico Di Primo Livello Di Kayak/Canoa.
Un corso tecnico per le attività giovanili, turistiche e promozionali in acqua piatta (anche marina ma in condizioni meteo di sicurezza) e acqua mossa fino al secondo grado di difficoltà.
Il Tecnico di primo livello deve avere competenze pratiche e deve saper insegnare ad andare in canoa sulle imbarcazioni turistiche e quelle propedeutiche alle discipline agonistiche, insegna gli elementi di base delle discipline canoistiche, cura la formazione primaria dei principianti a tutti i livelli e opera nel settore turistico, scolastico, commerciale e promozionale.-
Obbligo negli anni successivi, di seguire almeno un corso di aggiornamento annuale
Durata del corso:55 ore . (LEZIONI FRONTALI 16 ore, TIROCINIO 39 ore)
Requisiti per la partecipazione:
• aver compiuto all'atto della domanda il 18° anno di età;
• essere in possesso almeno del titolo di licenza di scuola media inferiore
• non aver riportate condanne penali, passate in giudicato per reati non colposi, a pene detentive ovvero a pene che comportino l'interdizione dai pubblici uffici superiori ad 1 anno, ovvero aver scontato l'eventuali pene di cui sopra da almeno 5 anni
• non aver subito sanzioni definitive di sospensione dall'attività sportiva a seguito di utilizzo di sostanze o metodi che alterino le naturali prestazioni fisiche nelle attività sportive, ovvero aver scontato eventuali sanzioni da almeno 5 anni ed essere stato reintegrato tra i tesserati dell’ASI;
• parere favorevole della società presentatrice;
• Essere in grado di andare su una imbarcazione di tipo turistico e di eseguire le manovre di base
Come si accede al corso
• Gli aspiranti dovranno fare richiesta di partecipazione compilando l'apposito modulo da inviare tramite la Società presentatrice (che esprimerà il proprio parere) al docente formatore  unitamente alla quota di iscrizione
• Il numero minimo per l'attivazione del corso è di 10 allievi tranne eccezioni approvate dal docente formatore responsabile del corso
• E' prevista una quota di iscrizione.
Organizzazione del corso
• Il corso è organizzato dal formatore Signor Torrisi Roberto.
• Ha la durata di 55 ore. (LEZIONI FRONTALI 16 ore, TIROCINIO 39 ore)
• La frequenza alle lezioni frontali è obbligatoria (assenze max 25%, solo per giustificati motivi)
Docenti
• Gli allenatori incaricati dal Signor Torrisi Roberto ed eventuali esperti esterni

PROFILO PROFESSIONALE DEL TECNICO DI BASE
COMPETENZE
LE SPECIALITÀ E IL MEZZO
CONOSCENZE (cosa deve sapere)
• Storia della canoa
• Storia della Canoa Italiana
• Evoluzione tecnica di tutte le specialità(velocità- slalom- discesa- polo-maratona-disabili - ecc.)
• Attività turistico - amatoriali: aspetti relazionali e studio delle principali caratteristiche degli ambienti naturali e di come rispettarli.
• Conoscenza delle caratteristiche della Canoa Kayak per disabili
• Conoscenza elementare dei materiali e degli elementi costruttivi delle canoe e delle pagaie.
ABILITA'(cosa deve saper fare)
• Avere conoscenza della storia e della cultura canoistica e delle sue specialità sportive
• Conoscenza dei principali aspetti legati all'utilizzo turistico, amatoriale della canoa, compresa la conoscenza degli ambienti naturale dove viene praticata
• Conoscenza delle principali tematiche connesse alla pratica sportiva dei disabili e rudimenti per la diminuzione delle situazioni di handicap
• Saper operare su aspetti meccanici dell'imbarcazione - piccole riparazioni- interventi di emergenza

LE TECNICHE DELLA CANOA
CONOSCENZE (cosa deve sapere)
• Modalità di salita e discesa
• Modalità di spostamento
• Modalità di controllo
• Modalità di direzione
• Modalità d'uso della pagaia
• Aspetti elementari delle tecniche di pagaiata
• Procedure e comportamenti in caso di rovesciamento
• Recupero e svuotamento della canoa in caso di rovesciamento
• Conoscenza elementare delle principali problematiche legate alla pratica sportiva e della canoa kayak per i disabili
ABILITA'(cosa deve saper fare)
• Saper fare e saper far fare circa le tecniche della canoa apprese a livello di conoscenza

GLI ASPETTI ELEMENTARI DELLA DIDATTICA
CONOSCENZE (cosa deve sapere)
• Riferiti al soggetto
• Riferiti all'oggetto d'insegnamento
• Riferiti alle proprie azioni
• Le metodologie didattiche
• I mezzi e gli strumenti della didattica per la canoa
• Le procedure di avviamento e le progressioni didattiche
ABILITA'(cosa deve saper fare)
Riferito al soggetto
• Sa valutare i requisiti minimi in funzione dell'oggetto di insegnamento
• Sa comunicare e relazionarsi con i singoli e con il gruppo
Riferito all'oggetto di insegnamento
• Sa utilizzare gli elementi base in funzione della situazione (progressione, progressività....)
Riferito alle proprie azioni
• Sa modificare il proprio comportamento e la sua operatività modificando le azioni
Le metodologie didattiche
• Conosce e varia le metodologie didattiche in relazione alle situazioni e al gruppo
I mezzi e gli strumenti della didattica per la canoa
• Conosce e sa utilizzare mezzi e strumenti adeguandoli alla situazione alla tipologia degli allievi
Le procedure di avviamento e le progressioni didattiche
• Gestisce ed organizza le esercitazioni con procedure idonee al gruppo, all'età degli allievi, ai loro requisiti e alla situazione

GLI ELEMENTI DELLA SICUREZZA IN CANOA
CONOSCENZE (cosa deve sapere)
• Gli aspetti di prevenzione della canoa in sicurezza
• Elementi di pronto intervento
• Elementi di pronto soccorso
• La sicurezza nelle diverse specialità
• La sicurezza degli adattamenti per la Disabilità
ABILITA'(cosa deve saper fare)
• Organizza e sa applicare gli elementi di prevenzione per la pratica della canoa in sicurezza
• Gestisce e sa applicare gli elementi di pronto intervento in situazioni di emergenza
• Sa applicare le forme elementari di pronto soccorso
• Riesce a gestire il gruppo in sicurezza in situazioni differenti
Durante il tirocinio dovranno essere sviluppate abilità di tipo pratico apprese
durante le lezioni frontali



TECNICO DI BASE
ELEMENTI  DEL  PERCORSO  FORMATIVO
LEZIONI FRONTALI 16 ore
4 ore teoriche)
(Docente Formatore Signor Torrisi Roberto )
• Presentazione argomenti, contenuti, fasi del corso • Definizione tirocinio e tutor (1ora)
• Storia e specialità della canoa compresala canoa kayak per disabili (lora)
• La canoa Turistico amatoriale e l'ambiente naturale (1 ora)
• La Canoa Kayak Disabili (1 ora)
4 ore (teoriche) (Docente Formatore) • Sicurezza e prevenzione, tecnica di base, didattica
8 ore teorico-pratìche) (Docente Formatore) • Sicurezza e prevenzione, tecnica, didattica
TIROCINIO 39 ore
Lavoro in società sotto la guida di un allenatore tutor
Nel tirocinio dovranno essere sviluppate abilità pratiche apprese durante le lezioni frontali


TECNICO DI BASE
ANALISI DEL PERCORSO FORMATIVO
FASI CONTENUTI METODOLOGIE
Esame ammissione Verifica iniziale abilità in canoa • Test pratico in canoa
Modulo 1 
Contenuti: Le specialità della canoa compresa la Canoa kayak turistico - amatoriale e la Canoa kayak 
Disabili e "il mezzo"
Metodologie: • Lezione frontale teorica • Tirocinio guidato con pratica sul campo

Modulo 2 
Contenuti: Le tecniche della canoa 
Metodologie • Lezioni frontali teorico-pratiche • Tirocinio guidato con pratica sul campo

Modulo 3 
Aspetti di base della didattica 
Metodologie: • Lezioni frontali teorico-pratiche • Tirocinio guidato con pratica sul campo

Modulo 4 
Elementi di base della sicurezza in canoa
Contenuti: 
Metodologie • Lezioni frontali teorico-pratiche • Tirocinio guidato con pratica sul campo
Esame finale: Verifica e valutazione finale delle competenze teorico-pratiche acquisite • Esame pratico in canoa