Mag 21 2017 Domenica

09:00
DURATA: fino al 24.09.17

Unità cinofila di salvataggio in ambiente acquatico

IN CORSO | Tecnica | Attività cinofile
Senigallia,
Via III Str. - 60019 Senigallia (AN)
Andrea Pastore
Elena Sasso 

Pericoli della balneazione: correnti, buche, infortuni e malori - Valutazione dei binomi in acqua - L’importanza della prevenzione: metodologia della sorveglianza dello specchio d’acqua - La lettura del cane in ambiente operativo - Introduzione allo stile di avvicinamento al pericolante con il proprio cane - Le tecniche di nuotata - Il lavoro di squadra: comunicazioni standard e di emergenza - Impostazione del traino del pericolante - Uso delle Attrezzature - Lo stress nel cane e motivazioni - Pattugliamento - Corretta gestione degli ausili al Salvataggio - Traino del Pericolante - Approccio del cane al pattino di Salvataggio e alla Tavola da Soccorso - Gestione del pattino nel pattugliamento e in caso di emergenza  - Interventi operativi tramite pattino e tavola da Soccorso - Messa in sicurezza del pericolante - Gestione del cane nelle emergenze - Intervento tempestivo con l’ausilio del cane tramite nuotata affiancata con tecnica stile libero di avvicinamento, con uso del pattino o della tavola da Soccorso - La rianimazione. 

La Fedrazione Italiana Cinofilia Sport e Soccorso (FISS) in collaborazione con il settore nazionale ASI Attività Cinofile organizza a Senigallia presso Spiaggia Baia Canaria un corso di formazione per ​Unità cinofila di salvataggio in ambiente acquatico.

Il corso di formazione ASI - FICSS inizierà domenica 21 maggio e terminerà domenica 24 settembre. Gli orari delle lezioni saranno i seguenti: dalle 09 alle 18. La pausa pranzo si terrà dalle 13 alle 14.

Il corso, della durata complessiva di 64 ore, si attiverà qualora venga raggiunto il numero minimo di partecipanti richiesto - 5 - e non potrà accogliere più di 10 partecipanti. Il numero massimo di cani presenti è 10.

OBIETTIVI
Formare dei binomi uomo-animale in grado di operare in team all’interno di strutture di balneazione pubbliche o private per garantire la sicurezza dei bagnanti.
Per questo motivo le attività previste dal seguente corso di formazione ASI FICSS sono: nuoto affiancato, recupero di uno o più pericolanti, utilizzo delle attrezzature di salvataggio con e senza il cane, conoscenza delle correnti e delle normative riguardanti la balneazione.

Il corso vuole anche formare dei binomi in grado di operare in team all’interno di strutture di balneazione pubbliche o private per garantire la sicurezza dei bagnanti. Per questo motivo affronterà i seguenti temi: pericoli della balneazione: correnti, buche, infortuni e malori. L’importanza della prevenzione: metodologia della sorveglianza dello specchio d’acqua. Il lavoro di squadra: comunicazioni standard e di emergenza. Pattugliamento. Interventi operativi: intervento tempestivo con l’ausilio del cane tramite nuotata affiancata con tecnica stile libero di avvicinamento, con uso del pattino o della tavola da soccorso. La rianimazione: il defibrillatore.

PROGRAMMA
21 maggio - Pericoli della balneazione: correnti, buche, infortuni e malori. Valutazione dei binomi in acqua.
28 maggio - L’importanza della prevenzione: metodologia della sorveglianza dello specchio d’acqua. La lettura del cane in ambiente operativo.
Introduzione allo stile di avvicinamento al pericolante con il proprio cane. Le tecniche di nuotata.
11 giugno - Il lavoro di squadra: comunicazioni standard e di emergenza. Impostazione del traino del pericolante. Uso delle Attrezzature. Lo stress nel cane e motivazioni.
25 giugno - Pattugliamento. Corretta gestione degli ausili al Salvataggio. Traino del Pericolante.
8 luglio - Approccio del cane al pattino di Salvataggio e alla Tavola da Soccorso. Gestione del pattino nel pattugliamento e in caso di emergenza.
5 agosto - Interventi operativi tramite pattino e tavola da Soccorso. Messa in sicurezza del pericolante. Gestione del cane nelle emergenze.
9 settembre - Interventi operativi: intervento tempestivo con l’ausilio del cane tramite nuotata affiancata con tecnica stile libero di avvicinamento, con uso del pattino o della tavola da Soccorso.
24 settembre - La rianimazione. Simulazione d’esame

COSTO
Il costo del corso è di 620 euro, escluso il brevetto.

Per informazioni: info@ficss.it